app-storearea-applicatoriarea-privatiarea-produttoriarea-progettistiarea-rivenditoriarrow-downarrow-rightbackbookcalculatorclosecontrolsdownloademailenvelopeeyefilterflaggoogle-playlinklogo-fila-footerlogo-filalogo-recommendedmarkermateriali-esternomateriali-finituramateriali-internomateriali-lavaggiomateriali-manutenzionemateriali-pavimentomateriali-pretrattamentomateriali-protezionemateriali-rivestimentonewsletter-arrownewsletterpagenav-gridpagenav-nextpagenav-prevphone-filledphoneplayplusprintsearchshare-facebookshare-googleplusshare-linkedinshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-facebooksocial-flickr-bnsocial-flickrsocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubetoolbar-apptoolbar-capitolatotoolbar-certificationstoolbar-downloadtoolbar-eyedroppertoolbar-product-safetytoolbar-product-sheettoolbar-product-techtoolbar-retailertoolbar-supporttoolbar-videotutorialupload-file
Come fare

Passione per i mobili antichi e per FilaWood

Ciao a tutti, domenica scorsa mentre stavo passeggiando per il mercatino dell’antiquariato in centro a Vicenza, mi sono imbattuto in un simpatico venditore che stava stendendo la nostra cera in pasta FILAWOOD in uno dei suoi tavoli in vendita.
Non ci crederete ma lo faccio sempre anch’io quando acquisto oggetti o mobili in legno antico. La sensazione che la cera in pasta tradizionale come FILAWOOD riesce a dare sulle essenze lignee è qualcosa di meraviglioso perché esalta “l’epoca” dell’oggetto senza alterarne l’aspetto originale e contemporaneamente protegge e mantiene nutrita la superficie.

Io, poi, di tanto in tanto, per pulire e rendere brillante il legno, passo anche un panno di lana con l’aggiunta del nostro polish FORMULA LEGNO.

È veramente semplice usarlo, basta passare più volte il panno in modo regolare sulla superficie. In pochi istanti, il legno acquista una calda e morbida luminosità.

Con queste semplici, veloci ma efficaci soluzioni, i mobili sono molto più facili da pulire perché la polvere non si “attacca”. E ve lo assicura un vero appassionato di mobili antichi 😉

Un saluto a tutti e ci vediamo … al prossimo mercatino dell’antiquariato ovviamente!

Post scritto da Cristian Mognon.

Tags: antiquariatoFilaFilawoodFormula Legnolegnolucidare il legnoprotezione superficiprotezione superificipulirepulizia mobili antichi

4 risposte a “Passione per i mobili antichi e per FilaWood”

  1. Direi che si tratta di Luigi Miazzo, un bravissimo falegname di Barbarano Vicentino che da sempre usa i prodotti Fila per la protezione e la finitura dei suoi mobili.
    Io ho a casa alcuni pezzi suoi che continuo a mantenere con le cere Fila: sono ancora belli come il primo giorno.

  2. Ciao Cristian…Un articolo molto interessante…io devo rivitalizzare una scala in legno di una certa età, non è antica ma ha subito l’incedere del tempo…quindi risulta usurata e sbiadita nei punti di maggior passaggio…che prodotto mi consigli per riportarla all’antico splendore?

    1. Ciao Alaska,
      per ripristinare la parte usurata della tua scala, ti consiglio di utilizzare sempre la nostra FILAWOOD però quella con il mordente marrone. Ricordati di togliere l’eccesso e di lucidare con un panno di lana, il miglior amico della cera. Un consiglio che ti posso dare per quanto riguarda la pulizia invece, è quello di usare il nostro detergente pronto all’uso FILAPARQUET NET.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *