app-storearea-applicatoriarea-privatiarea-produttoriarea-progettistiarea-rivenditoriarrow-downarrow-rightbackbookcalculatorclosecontrolsdownloademailenvelopeeyefilterflaggoogle-playlinklogo-fila-footerlogo-filalogo-recommendedmarkermateriali-esternomateriali-finituramateriali-internomateriali-lavaggiomateriali-manutenzionemateriali-pavimentomateriali-pretrattamentomateriali-protezionemateriali-rivestimentonewsletter-arrownewsletterpagenav-gridpagenav-nextpagenav-prevphone-filledphoneplayplusprintsearchshare-facebookshare-googleplusshare-linkedinshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-facebooksocial-flickr-bnsocial-flickrsocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubetoolbar-apptoolbar-capitolatotoolbar-certificationstoolbar-downloadtoolbar-eyedroppertoolbar-product-safetytoolbar-product-sheettoolbar-product-techtoolbar-retailertoolbar-supporttoolbar-videotutorialupload-file
Come fare

Impermeabilizzare il terrazzo con Fila Salvaterrazza

Fila SalvaterrazzaImpermeabilizzare il terrazzo o il balcone è un’operazione fondamentale per evitare la formazione di crepe e la conseguente infiltrazione di acqua che, a lungo andare, può causare danni spesso gravi.

La formazione di muffe e di percolazioni d’acqua può essere evitata grazie a SALVATERRAZZA, l’impermeabilizzante per terrazze di Fila: il prodotto penetra all’interno delle crepe e riempie lo spazio vuoto, legandosi al materiale e donandogli maggiore compattezza. Un prodotto innovativo che, oltre ad impermeabilizzare, permette anche la traspirazione della superficie.

Come potete osservare guardando il video, l’applicazione di questo prodotto Fila è semplice e veloce: è sufficiente stendere il prodotto, già pronto all’uso, con un pennello sul pavimento della terrazza (che deve essere ben asciutto e pulito), insistendo soprattutto su fughe e fessure. Dopo sole 24 ore la superficie è totalmente asciutta e calpestabile.

Fila SALVATERRAZZA è ideale per tutti i tipi di superficie: cotto, clinker, gres, cemento, pietra naturale agglomerati.

Per ulteriori consigli sull’applicazione di SALVATERRAZZA guardate il video!

Inoltre, grazie alle ultime ricerche dei laboratori Fila, da oggi il prodotto è anche ideale per impermeabilizzare le pareti della doccia in gres o pietre naturali preservando anch’esse da eventuali infiltrazioni e dalla formazione di muffe.

Per maggiori informazioni su SALVATERRAZZA clicca qui!

 

Tags: Fila Salvaterrazzaimpermeabilizzante terrazzeimpermeabilizzare il terrazzoSalvaterrazza

74 risposte a “Impermeabilizzare il terrazzo con Fila Salvaterrazza”

  1. Buongiorno,
    vorrei sapere con che frequenza vanno impiegati salvaterrazza e hydrorep: su superfici in pietra fugata di nuova realizzazione e su superfici in cemento vecchie. Su terrazze in piastrelle di gres porcellanato la frequenza è la stessa che sulla pietra, se no me la potreste indicare?
    Grazie, Luca

    1. Buongiorno Luca,
      Difficile essere precisi sulla durata dei trattamenti in quanto ci sono molto variabili in gioco: pavimento o rivestimento, esposizione agli agenti atmosferici, calpestio, manutenzione, tipo di pietra, ecc. Di norma i trattamenti durano diversi anni, indicativamente suggeriamo di valutare un’eventuale ripristino dopo 4-5 anni circa.
      A disposizione per qualsiasi ulteriore informazione
      Saluti
      Laura

  2. Buongiorno,

    ieri ho utilizzato il salvaterrazze sui miei balconi, e come scritto ho applcato il prodotto e ne ho rimosso l’eccesso.
    Erano le 16:00 circa.
    Stamattina ho controllato se si era asciugato (premetto che abbiamo avuto un pochino di nebbia e i balconi si sono inumiditi) e le superfici risultano leggermente appiccicose.
    Ho usato altre volte il vostro prodotto che peraltro è il megliore sul mercato secondo m,e ma mai successo.
    E’ solo perché il prodotto si deve ancora sciugare completamente o è successo qualcosa? e nel caso come posso rimediare?
    (le mattonelle sono di clinker e non sono porose)
    grazie buona giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *