app-storearea-applicatoriarea-privatiarea-produttoriarea-progettistiarea-rivenditoriarrow-downarrow-rightbackbookcalculatorclosecontrolsdownloademailenvelopeeyefilterflaggoogle-playlinklogo-fila-footerlogo-filalogo-recommendedmarkermateriali-esternomateriali-finituramateriali-internomateriali-lavaggiomateriali-manutenzionemateriali-pavimentomateriali-pretrattamentomateriali-protezionemateriali-rivestimentonewsletter-arrownewsletterpagenav-gridpagenav-nextpagenav-prevphone-filledphoneplayplusprintsearchshare-facebookshare-googleplusshare-linkedinshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-facebooksocial-flickr-bnsocial-flickrsocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubetoolbar-apptoolbar-capitolatotoolbar-certificationstoolbar-downloadtoolbar-eyedroppertoolbar-product-safetytoolbar-product-sheettoolbar-product-techtoolbar-retailertoolbar-supporttoolbar-videotutorialupload-file
NewsRealizzazioni

FILA VOLA IN QATAR PER IL TRATTAMENTO DEL NUOVO AEROPORTO DI DOHA

E’ in corso ormai da più di un anno, un altro grande progetto firmato FILASERVICE: il trattamento delle superfici in pietra naturale del nuovo aeroporto internazionale di Doha (NDIA) in Quatar.

Air-Qatar-New-Doha-International-Airport

L’NDIA è uno dei più grandi progetti al mondo in fase di realizzazione. L’aeroporto occuperà una superficie totale superiore ai 22 km² e sarà in grado di gestire un traffico massimo di 50 milioni di passeggeri, ma soprattutto, sarà in grado di accogliere l’Airbus A380, il più grande aereo di linea del mondo. Nonostante le notevoli dimensioni, l’aeroporto è progettato per aver il minor impatto ambientale possibile, grazie ad un’attenta gestione del risparmio energetico e dei materiali utilizzati.

Grande attenzione è data anche al trattamento delle varie superfici in gres porcellanato e pietra naturale come quarziti, areniti, marmi, limestone, graniti; per questo i progettisti hanno scelto di affidarsi alla professionalità di FILA.

New-Doha-International-Airp

I tecnici di FILASERVICE hanno effettuato diversi studi ed analisi dei materiali con test preliminari presso i laboratori FILA per ricercare le migliori soluzioni, rigorosamente a base acqua (VOC free), per proteggere dal traffico e dall’usura queste delicate superfici. Hanno poi fornito assistenza tecnica per formare il personale che si occuperà, nei prossimi mesi, delle diverse fasi del trattamento: dal lavaggio dopo posa alla protezione e manutenzione.

Grazie all’utilizzo di protettivi FILA senza solventi e con bassissime emissioni di COV, alcuni dei quali utili all’acquisizione di crediti LEED e certificati GEV EMICODE   , anche imponenti opere come un aeroporto internazionale, possono contenere al minimo il loro impatto ambientale.

Boeing 777-3DZ(ER) - Qatar Airways (A7-BAI)

Tags: aeroporto internazionale di Dohaassistenza tecnicaCOV-freeFilaFila green line @itFILASERVICEmarmoNDIAprodotti base acquaprodotti ecologiciprodotti Filaprotezione superficiQatarTrattamento Pietra NaturaleTrattamento Superfici

3 risposte a “FILA VOLA IN QATAR PER IL TRATTAMENTO DEL NUOVO AEROPORTO DI DOHA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *