app-storearea-applicatoriarea-privatiarea-produttoriarea-progettistiarea-rivenditoriarrow-downarrow-rightbackbookcalculatorclosecontrolsdownloademailenvelopeeyefilterflaggoogle-playlinklogo-fila-footerlogo-filalogo-recommendedmarkermateriali-esternomateriali-finituramateriali-internomateriali-lavaggiomateriali-manutenzionemateriali-pavimentomateriali-pretrattamentomateriali-protezionemateriali-rivestimentonewsletter-arrownewsletterpagenav-gridpagenav-nextpagenav-prevphone-filledphoneplayplusprintsearchshare-facebookshare-googleplusshare-linkedinshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-facebooksocial-flickr-bnsocial-flickrsocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubetoolbar-apptoolbar-capitolatotoolbar-certificationstoolbar-downloadtoolbar-eyedroppertoolbar-product-safetytoolbar-product-sheettoolbar-product-techtoolbar-retailertoolbar-supporttoolbar-videotutorialupload-file
Come fare

Come eliminare problemi di infiltrazioni, muffe ed efflorescenze sul terrazzo

manutenzione_terrazza_1Pioggia, pioggia, pioggia…. quest’inverno è uno dei più piovosi degli ultimi anni e quando scende così tanta acqua aumentano i problemi legati alle infiltrazioni. Lesioni e fessure sulla pavimentazione delle terrazze generano, infatti, inconvenienti tristemente noti appena penetra dell’acqua: muffe, efflorescenze e gravi danni alla struttura. Vediamo allora insieme qualche utile consiglio per risolvere questo problema: FILA ha creato un prodotto che protegge e consolida le superfici, prevenendo problemi che altrimenti richiederebbero costosi lavori di rifacimento: SALVATERRAZZA.

SALVATERRAZZA è un protettivo impermeabilizzante che consolida i materiali come cotto, clinker, gres, cemento, pietra naturale, agglomerati, prevenendo il problema delle infiltrazioni. Questo speciale impermeabilizzante penetra nelle fessure e lesioni superficiali (con spessore fino a 1 mm), conferisce loro caratteristiche idrorepellenti; l’impermeabilità impedisce la formazione di muffe nell’ambiente sottostante e di efflorescenze in superficie causate dalla risalita dell’acqua, nonché di danni molto gravi alla struttura.

risparmio-salvaterrazza

Vediamo quindi come si applica.

Fila SalvaterrazzaPrima di tutto occorre lavare a fondo la superficie con il detergente FILAPS87. A pavimento asciutto e pulito applicate SALVATERRAZZA in modo uniforme su tutta la superficie con un pennello o altro applicatore, impregnando bene le fughe e le fessurazioni. Massaggiate entro 5 minuti la superficie con panno o carta assorbente in modo da asciugarla e rimuovere completamente l’eccesso. Il gioco è fatto! Dopo 24 ore la superficie è di nuovo calpestabile!

Per maggiori dettagli sulle istruzioni d’uso ed avvertenze ricordatevi di leggere attentamente le indicazioni riportate in etichetta o sulla scheda tecnica del prodotto che potete trovare qui.

Vuoi saperne di più? Guarda qui la video guida per l’applicazione di Salvaterrazza!

 

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Impermeabilizzare il terrazzo con Fila Salvaterrazza

Come proteggere i muri esterni da intemperie e muffe

Come impermeabilizzare il muretto esterno

Come eliminare la muffa dai davanzali in pietra

 

Articolo scritto da: Giulia Mognon

 

 

Tags: efflorescenzeimpermeabilizzareinfiltrazionimuffaSalvaterrazzaterrazzo @ittrattamentoTrattamento Superfici

12 risposte a “Come eliminare problemi di infiltrazioni, muffe ed efflorescenze sul terrazzo”

  1. Salve,
    -per grandi metratura (circa 50 mq) il prodotto può essere steso con uno scopettone invece che con pennello?
    -il prodotto va sempre e comunque “massaggiato” cn carta o panno dopo la stesura (bisogna attendere o va fatto immediatamente dopo)?
    -24h ore dopo la superficie va LAVATA/RISCIACQUATA con acquaco detergente brutto o stressante? Vi prego di rispondere a tutte le mie domande grazie.
    -Se durante la 24 ore successive dovesse piovere il lavoro va ripetuto?
    Grazie ancora.
    Elisa

    1. Salve Elisa,
      per poterti dare una risposta avremmo bisogno di maggiori informazioni:
      – in che materiale è il tuo pavimento?
      – trattasi di pavimento esterno?
      – di quale prodotto FILA stai chiedendo delucidazioni?
      – cosa intendi per “acquaco detergente brutto o stressante”?
      Per favore, scrivici a assistenzatecnica@filasolutions.com dandoci queste informazioni così saremo in grado di aiutarti a trovare la soluzione giusta
      Saluti
      Chiara

Rispondi a Elisa Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *