app-storearea-applicatoriarea-privatiarea-produttoriarea-progettistiarea-rivenditoriarrow-downarrow-rightbackbookcalculatorclosecontrolsdownloademailenvelopeeyefilterflaggoogle-playlinklogo-fila-footerlogo-filalogo-recommendedmarkermateriali-esternomateriali-finituramateriali-internomateriali-lavaggiomateriali-manutenzionemateriali-pavimentomateriali-pretrattamentomateriali-protezionemateriali-rivestimentonewsletter-arrownewsletterpagenav-gridpagenav-nextpagenav-prevphone-filledphoneplayplusprintsearchshare-facebookshare-googleplusshare-linkedinshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-facebooksocial-flickr-bnsocial-flickrsocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubetoolbar-apptoolbar-capitolatotoolbar-certificationstoolbar-downloadtoolbar-eyedroppertoolbar-product-safetytoolbar-product-sheettoolbar-product-techtoolbar-retailertoolbar-supporttoolbar-videotutorialupload-file
Come fare

Come risolvere il problema delle infiltrazioni in doccia con SALVATERRAZZA®

Se nella tua doccia sono presenti delle piccole crepe o le fughe tra le piastrelle del tuo bagno sono rovinate, puoi risolvere il problema delle infiltrazioni d’acqua con SALVATERRAZZA®, l’impermeabilizzante consolidante FILA.

infiltrazioni-doccia-salvaterrazza-b

3 azioni in 1: impermeabilizza, consolida e lascia traspirare la superficie

salvaterrazza-ita

 

1) SALVATERRAZZA® è stato pensato appositamente per impermeabilizzare le superfici evitando che nelle fessurazioni (con spessore fino a 1 mm) si infiltri l’acqua, principale causa di muffe, efflorescenze e danni alla struttura.

2) La formulazione consolidante di SALVATERRAZZA® rende idrorepellenti tutte le superfici in cotto, klinker, gres, cemento, pietra naturale, agglomerati, bloccando il degrado del materiale.

3) SALVATERRAZZA® lascia traspirare il materiale, non crea alcuna pellicola superficiale e rispetta il colore e l’aspetto originale della superficie.

 

 

 

Come applicare SALVATERRAZZA?

A superficie asciutta e perfettamente pulita, procedi all’applicazione di SALVATERRAZZA® in maniera uniforme sull’intera superficie con l’uso di un pennello o altro applicatore, facendo attenzione ad impregnare bene fughe e fessurazioni.

Procedi alla stesura del prodotto con un pennello poco per volta, ed entro 5 minuti con un panno o carta assorbente asciuga e rimuovi completamente l’eccesso di prodotto nell’area trattata.
Dopo 24 ore, potrai riutilizzare la tua doccia perfettamente impermeabilizzata.

 risolvere-infiltrazioni-doccia

I consigli per una corretta e completa pulizia della doccia

Prima di intervenire con SALVATERRAZZA® ricordati che è fondamentale eseguire una pulizia profonda della superficie interessata:

– Per eliminare ogni traccia di calcare, utilizza  FILAVIA BAGNO, il detergente spray concentrato per ceramica smaltata e laminati plastici, mentre per il vetro del tuo box doccia FILA ti consiglia FILANO DROPS,  che pulisce e protegge le superfici rendendole idrofile: l’acqua scivolerà via e non lascerà alcuna traccia di calcare.

– In presenza di muffa, invece, FILA ti suggerisce di utilizzare FILAACTIVE1, il detergente spray antimuffa efficace in pochi minuti.

FUGANET è invece indicato particolarmente per le fughe: basta spruzzarlo direttamente sulla superficie da pulire, lasciarlo agire qualche minuto, intervenire con una spugnetta abrasiva e risciacquare al termine dell’operazione.

Leggi qui i consigli FILA per la pulizia del bagno

Tags: come pulire il bagnodocciainfiltrazioniinfiltrazioni d'acqua

59 risposte a “Come risolvere il problema delle infiltrazioni in doccia con SALVATERRAZZA®”

  1. Vorrei chiedere se questo prodotto è utilizzabile con mattonelle Tonalite KRAKLE’, utilizzare per il rivestimento interno di una doccia, che sospetto siano l’origine di micro infiltrazioni di acqua nelle pareti della cabina doccia.
    Grazie

    1. Buongiorno Roberto, la nostra assistenza tecnica si è messa in contatto con te via mail per aiutarti a trovare il miglior trattamento per risolvere il problema.
      Saluti
      Laura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *