app-storearea-applicatoriarea-privatiarea-produttoriarea-progettistiarea-rivenditoriarrow-downarrow-rightbackbookcalculatorclosecontrolsdownloademailenvelopeeyefilterflaggoogle-playlinklogo-fila-footerlogo-filalogo-recommendedmarkermateriali-esternomateriali-finituramateriali-internomateriali-lavaggiomateriali-manutenzionemateriali-pavimentomateriali-pretrattamentomateriali-protezionemateriali-rivestimentonewsletter-arrownewsletterpagenav-gridpagenav-nextpagenav-prevphone-filledphoneplayplusprintsearchshare-facebookshare-googleplusshare-linkedinshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-facebooksocial-flickr-bnsocial-flickrsocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubetoolbar-apptoolbar-capitolatotoolbar-certificationstoolbar-downloadtoolbar-eyedroppertoolbar-product-safetytoolbar-product-sheettoolbar-product-techtoolbar-retailertoolbar-supporttoolbar-videotutorialupload-file
Come fare

Come risolvere il problema delle infiltrazioni in doccia con SALVATERRAZZA®

Se nella tua doccia sono presenti delle piccole crepe o le fughe tra le piastrelle del tuo bagno sono rovinate, puoi risolvere il problema delle infiltrazioni d’acqua con SALVATERRAZZA®, l’impermeabilizzante consolidante FILA.

infiltrazioni-doccia-salvaterrazza-b

3 azioni in 1: impermeabilizza, consolida e lascia traspirare la superficie

salvaterrazza-ita

 

1) SALVATERRAZZA® è stato pensato appositamente per impermeabilizzare le superfici evitando che nelle fessurazioni (con spessore fino a 1 mm) si infiltri l’acqua, principale causa di muffe, efflorescenze e danni alla struttura.

2) La formulazione consolidante di SALVATERRAZZA® rende idrorepellenti tutte le superfici in cotto, klinker, gres, cemento, pietra naturale, agglomerati, bloccando il degrado del materiale.

3) SALVATERRAZZA® lascia traspirare il materiale, non crea alcuna pellicola superficiale e rispetta il colore e l’aspetto originale della superficie.

 

 

 

Come applicare SALVATERRAZZA?

A superficie asciutta e perfettamente pulita, procedi all’applicazione di SALVATERRAZZA® in maniera uniforme sull’intera superficie con l’uso di un pennello o altro applicatore, facendo attenzione ad impregnare bene fughe e fessurazioni.

Procedi alla stesura del prodotto con un pennello poco per volta, ed entro 5 minuti con un panno o carta assorbente asciuga e rimuovi completamente l’eccesso di prodotto nell’area trattata.
Dopo 24 ore, potrai riutilizzare la tua doccia perfettamente impermeabilizzata.

 risolvere-infiltrazioni-doccia

I consigli per una corretta e completa pulizia della doccia

Prima di intervenire con SALVATERRAZZA® ricordati che è fondamentale eseguire una pulizia profonda della superficie interessata:

– Per eliminare ogni traccia di calcare, utilizza  FILAVIA BAGNO, il detergente spray concentrato per ceramica smaltata e laminati plastici, mentre per il vetro del tuo box doccia FILA ti consiglia FILANO DROPS,  che pulisce e protegge le superfici rendendole idrofile: l’acqua scivolerà via e non lascerà alcuna traccia di calcare.

– In presenza di muffa, invece, FILA ti suggerisce di utilizzare FILAACTIVE1, il detergente spray antimuffa efficace in pochi minuti.

FUGANET è invece indicato particolarmente per le fughe: basta spruzzarlo direttamente sulla superficie da pulire, lasciarlo agire qualche minuto, intervenire con una spugnetta abrasiva e risciacquare al termine dell’operazione.

Leggi qui i consigli FILA per la pulizia del bagno

Tags: come pulire il bagnodocciainfiltrazioniinfiltrazioni d'acqua

4 risposte a “Come risolvere il problema delle infiltrazioni in doccia con SALVATERRAZZA®”

  1. Salve,
    per un box doccia, se le piastrelle a muro sono perfette, come nuove e quindi prive di crepe, non sarebbe sufficiente stendere il prodotto solo sulle fughe delle piastrelle stesse, piuttosto che su tutte le pareti ? Perchè dovrei sprecare dell’ottimo prodotto dove non serve ?
    Grazie
    Saluti

    1. Buongiorno Gianpaolo,
      essendo la superficie prima di fessurazioni o crepe, è possibile applicare FUGAPROOF, protettivo salva fughe base acqua, solo sulle fughe. Su superficie asciutta e pulita spruzzare direttamente FUGAPROOF a una distanza di circa 10-15 cm dal punto di applicazione. Massaggiare con una spugna in corrispondenza delle fughe, per favorire la penetrazione del prodotto. Entro 5 minuti, rimuovere completamente l’eccesso di prodotto con carta assorbente o panno pulito.Intervenire su piccole aree per volta (1 m2).Dopo 8 ore la superficie è utilizzabile.
      Rimaniamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
      saluti,
      Elisa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *