Detrazione fiscale per ristrutturazione edilizia: meno di tre mesi alla scadenza delle agevolazioni del 50%

Detrazione Fiscale Ristrutturazione Ediliza

Il 30 Giugno 2013 scade il periodo utile per poter usufruire del 50% di detrazione fiscale per ristrutturazione edilizia. Dal giorno successivo, infatti, la riduzione sull’IRPEF prevista per la ristrutturazione degli immobili tornerà al 36%, con un tetto massimo di spesa detraibile di 48.000€.

detrazione lavori di ristrutturazioneRestano quindi solo due mesi di tempo per usufruire del Decreto Sviluppo (decreto legge n. 83/2012) che prevede detrazioni sui lavori di ristrutturazione del 50% con un tetto massimo di spesa di 96.000€.

Se doveste avere in progetto di effettuare lavori di ristrutturazione vi consigliamo pertanto di iniziarli il prima possibile: il Decreto Legge sarà infatti applicato in base alla data in cui è stato effettuato il pagamento. Per accedere al bonus è necessario aver completato i lavori entro la data di termine e aver effettuato l’intero pagamento della ristrutturazione.

Le spese sostenute entro il 30 giugno 2013 potranno quindi usufruire della detrazione fiscale del 50% per la ristrutturazione edilizia.

Ma quali sono i lavori che si possono effettuare nella propria abitazione per poter accedere alle detrazioni sui lavori di ristrutturazione ? Rientrano nel Decreto Sviluppo tutti gli interventi di manutenzione straordinaria e le opere di restauro e risanamento conservativo effettuate sulle singole unità immobiliari residenziali di qualsiasi categoria catastale. Inoltre, la detrazione fiscale per la ristrutturazione edilizia comprende anche gli interventi di manutenzione ordinaria effettuati sulle parti comuni degli edifici residenziali.

Anche l’acquisto di un prodotto per la cura e la manutenzione della superficie rientra tra le spese detraibili: i prodotti per il lavaggio dopo posa, per la manutenzione e per la finitura dei pavimenti sono contemplati nel bonus: un’ottima occasione, quindi, per restituire alle superfici una protezione duratura nel tempo al fine di evitare futuri interventi di manutenzione sicuramente più onerosi perché non coperti dal Decreto Sviluppo.

Per usufruire della detrazione sui lavori di ristrutturazione è sufficiente scaricare la guida dell’Agenzia delle Entrate, al cui interno potrete trovare tutte le informazioni relative al bonus fiscale.

 

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
WhatsApp

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato su tutte le novità FILA

Articoli più letti

Commenti

Commenta l'articolo

    Letta l'informativa sul trattamento dei dati:
    • alle attività di marketing

    • alle attività di profilazione

    Cliccando sul pulsante di invio, confermo la richiesta del servizio indicato al punto a) dell’informativa, il consenso al trattamento dei dati per le finalità del servizio e con le modalità di trattamento previste nell’informativa medesima, incluso l’eventuale trattamento in Paesi membri dell’UE o in Paesi extra UE.

    Articoli correlati

    Precedente
    Successivo

    Fila Industria Chimica Spa

    Cap. Sociale: 500.000 €

    Sede legale: Via Garibaldi, 58 – 35018 San Martino di Lupari (PD) – Italy
    Sede amministrativa: Via Garibaldi, 58 – 35018 San Martino di Lupari (PD) – Italy
    Rea: PD-45734
    Codice Fiscale: 00229240288
    Partita IVA: 00229240288 – SDI: MZO2A0U

    N.Reg.Impr.: Iscrizione registro imprese PD 45734