app-storearea-applicatoriarea-privatiarea-produttoriarea-progettistiarea-rivenditoriarrow-downarrow-rightbackbookcalculatorclosecontrolsdownloademailenvelopeeyefilterflaggoogle-playlinklogo-fila-footerlogo-filalogo-recommendedmarkermateriali-esternomateriali-finituramateriali-internomateriali-lavaggiomateriali-manutenzionemateriali-pavimentomateriali-pretrattamentomateriali-protezionemateriali-rivestimentonewsletter-arrownewsletterpagenav-gridpagenav-nextpagenav-prevphone-filledphoneplayplusprintsearchshare-facebookshare-googleplusshare-linkedinshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-facebooksocial-flickr-bnsocial-flickrsocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubetoolbar-apptoolbar-capitolatotoolbar-certificationstoolbar-downloadtoolbar-eyedroppertoolbar-product-safetytoolbar-product-sheettoolbar-product-techtoolbar-retailertoolbar-supporttoolbar-videotutorialupload-file
Come fare

Vello spandicera: tutto quello che c’è da sapere

Oggi FILA vi fa conoscere il vello spandicera: uno strumento semplice ed utile, adatto agli usi professionali e domestici, economico e di facile reperibilità. Indispensabile per ottenere la massima resa dei prodotti per la finitura ed avere pavimenti davvero impeccabili.

In questo approfondimento dedicato al VELLO SPANDICERA scoprirai tutto quello che c’è da sapere su questo tool!

vello spandicera

Nelle etichette di molteplici prodotti FILA viene consigliato di procedere con la stesura dei prodotti mediante “vello spandicera”. Tra questi prodotti dobbiamo annoverare:

Perché si consiglia il vello spandicera?

Il vello spandicera non è altro che un utensile che viene usato moltissimo dai professionisti del settore in quanto permette di ottenere una stesura omogenea e continua dei prodotti.
Il fatto che venga scelto dalla maggior parte dei professionisti farebbe pensare che il vello sia uno strumento complesso e difficile da usare: niente di più falso.

Anatomia del vello spandicera

Si tratta, infatti, di un semplice cilindro di metallo che viene rivestito con un panno in microfibra molto morbido e soffice, solitamente bianco, che ricorda il manto di una pecora. È proprio questo speciale panno ad essere chiamato  vello spandicera. 
La peculiarità di questo tool sta nel fatto che, benché sia comunemente poco conosciuto, una volta che lo si è testato, difficilmente si tornerà ad impiegare utensili più diffusi e comuni.

Come usare il vello spandicera

Vello spandicera come si usa e quali sono i vantaggi?

Questo perché il prodotto, a differenza, ad esempio, dei classici pennelli, permette di:

  1. Lavorare in posizione verticale e non inginocchiati a terra, giovando molto alla schiena e alle articolazioni;
  2. Distribuire il prodotto in modo omogeneo sull’intera superficie senza rischiare di avere ristagni o carenze in alcune aree;
  3. Di non lasciare segni o strisci in fase di stesura di cere o di prodotto filmanti, rendendo così l’area molto più omogenea e piacevole;
  4. Di non sprecare prodotto. Il rullo o il pennello tradizionale, infatti, deve essere sovrabbondante di prodotto. Questo porta a dover usare più prodotto di quello che sarebbe necessario, andando quindi a diminuire la resa del protettivo o della cera usata.
  5. Di lavorare il protettivo usato in modo da favorirne la penetrazione nel materiale, rendendo così più veloce la rimozione di eventuali residui e l’efficacia del prodotto stesso;
  6. Di evitare gocciolamenti in fase di rimpinguamento dell’utensile;
  7. Di essere più veloci, risparmiando così tempo ed energie.

È raro trovare un applicatore che, con una spesa molto contenuta permetta di ottenere tutti questi benefici.
Ricordiamo, inoltre, che il vello può essere facilmente sostituito se rovinato. Basterà ricomprare il panno bianco per riottenere una stesura omogenea e continua, cosa non fattibile con rulli o pennelli i quali, se rovinati, devono essere gettati completamente.

Contattaci per avere maggiori informazioni sul vello spandicera.

 

Tags: come usare il vello spandiceraFOB XTREMEHYDROREPlonglifemattMP90 ECO XSTREMEsatinvello spandicerawetWET ECO

2 risposte a “Vello spandicera: tutto quello che c’è da sapere”

    1. Buongiorno Maria Rosaria F., la nostra assistenza tecnica si è messa in contatto con te via mail per aiutarti a trovare il miglior trattamento.
      Saluti
      Jennifer

    Commenta

    Letta l'informativa sul trattamento dei dati:
    • alle attività di marketing

    • alle attività di profilazione

    Cliccando sul pulsante di invio, confermo la richiesta del servizio indicato al punto a) dell’informativa, il consenso al trattamento dei dati per le finalità del servizio e con le modalità di trattamento previste nell’informativa medesima, incluso l’eventuale trattamento in Paesi membri dell’UE o in Paesi extra UE.