app-storearea-applicatoriarea-privatiarea-produttoriarea-progettistiarea-rivenditoriarrow-downarrow-rightbackbookcalculatorclosecontrolsdownloademailenvelopeeyefilterflaggoogle-playlinklogo-fila-footerlogo-filalogo-recommendedmarkermateriali-esternomateriali-finituramateriali-internomateriali-lavaggiomateriali-manutenzionemateriali-pavimentomateriali-pretrattamentomateriali-protezionemateriali-rivestimentonewsletter-arrownewsletterpagenav-gridpagenav-nextpagenav-prevphone-filledphoneplayplusprintsearchshare-facebookshare-googleplusshare-linkedinshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-facebooksocial-flickr-bnsocial-flickrsocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubetoolbar-apptoolbar-capitolatotoolbar-certificationstoolbar-downloadtoolbar-eyedroppertoolbar-product-safetytoolbar-product-sheettoolbar-product-techtoolbar-retailertoolbar-supporttoolbar-videotutorialupload-file
Come fare

Come pulire il gres: la guida completa

Abbiamo più volte trattato i metodi per pulire i pavimenti in gres: in questo post riuniremo gli articoli più interessanti che abbiamo realizzato negli ultimi anni per darvi la guida definitiva alla soluzione di tutti i problemi col gres.

pulire gres porcellanato

COME RIMUOVERE RESIDUI DI STUCCO CEMENTIZIO ED EFFETTUARE UN BUON LAVAGGIO DOPO POSA

Subito dopo la posa è indispensabile effettuare un buon lavaggio con un detergente a base acida come DETERDEK per rimuovere perfettamente ogni residuo di stucco, malta e colla. Questa operazione può essere facilmente eseguita anche fai da te. Ecco come fare.

 

COME RIMUOVERE RESIDUI DI STUCCO EPOSSIDICO

L’epossidico è una tipologia di stucco sempre più utilizzata ma anche molto difficile da pulire. Per rimuovere residui di questo tipo occorre utilizzare lo specifico detergente FILACR10: una soluzione rapida e molto efficace in grado di eliminare completamente i residui di stucco, anche quelli più consistenti e stagionati, ed è facilmente applicabile anche a superfici verticali, grazie alla sua consistenza viscosa. Ecco come fare.

gres-alonato

COME PULIRE IL GRES CHE PRESENTA ALONI E MACCHIE IN CONTROLUCE

Uno dei problemi più frequenti per i pavimenti nuovi in gres porcellanato è la comparsa, poco dopo la posa, di aloni e macchie, o peggio ancora impronte di scarpe che si vedono in controluce e non se ne vanno più via, neanche dopo aver lavato il pavimento. Per risolvere il problema è sufficiente eseguire un lavaggio con un apposito detergente acido come DETERDEK. Ecco come fare

 

COME PULIRE IL GRES CHE RISULTA OPACO E SPENTO

Spesso un gres porcellanato lucido, dopo qualche tempo dalla posa, può risultare spento e meno brillante. Questo problema può essere dovuto ai residui cerosi che alcuni detergenti ad effetto brillantante possono lasciare sulla superficie e, in presenza di sostanze acide come caffè, cola o pipì, vengono rimossi. E necessario prima di tutto di effettuare un buon lavaggio sgrassante con FILAPS87. Dopo aver risciacquato bene, occorre poi lavare il pavimento anche con DETERDEK per rimuovere eventuali residui di posa ancora presenti sulla superficie. Ecco come fare

 

COME RIMUOVERE MACCHIE COLORATE DAL GRES

Se sulla superficie da trattare sono presenti delle macchie colorate ad esempio di inchiostro, caffè o pennarelli bisognerà utilizzare FILASR95, specifico per la rimozione delle macchie organiche colorate. Ecco come fare

 

COME MANTENERE PULITO IL GRES SENZA LASCIARE ALONI

Alcuni detergenti per la pulizia del gres contengono delle componenti cerose per donare alla superficie un effetto più brillante. Queste componenti, però, si depositano sul pavimento creando problemi di aloni. Per la pulizia quotidiana è meglio utilizzare un detergente neutro che non lasci residui come FILACLEANER. Ecco come fare.

 

Pulizia Gres Porcellanato

 

COME PROTEGGERE DALLO SPORCO IL GRES LAPPATO E RENDERLO PIU’ BRILLANTE

Per proteggere il gres lappato Fila ha ideato il protettivo FILAPD15. Questo prodotto protegge la superficie dallo sporco di calpestio e dal traffico intenso, aumenta la brillantezza superficiale, facilita la manutenzione ordinaria. Inoltre protegge la superficie da macchie di natura acquosa e oleosa senza formare film o residui superficiali. Ecco come fare

 

COME PROTEGGERE DALLO SPORCO IL GRES STRUTTURATO O NATURALE

Per proteggere il gres porcellanato dallo sporco puoi applicare FILASTOP DIRT, la barriera protettiva contro lo sporco che FILA ha ideato specificatamente per tutte le tipologie di gres strutturato e gres naturale. FILASTOP DIRT si lega chimicamente al materiale, senza creare alcun film superficiale, e impedisce allo sporco di accumularsi, facilitando quindi la successiva pulizia e manutenzione. Ecco come fare.

 

COME PROTEGGERE DALLE MACCHIE IL GRES PORCELLANATO LUCIDO

A causa dell’operazione di levigatura, il gres porcellanato levigato lucido può essere sensibile alle macchie. Occorre quindi, subito dopo la pulizia iniziale, proteggerlo con un protettivo antimacchia come FILAMP90 (a base solvente) o FILAMP90 ECO PLUS (la versione ecologica a base acqua). Grazie a questo trattamento la superficie non assorbirà acqua e macchie e la manutenzione quotidiana risulterà essere più facile e veloce. Ecco come fare.

 

COME PULIRE LE FUGHE DELLE PIASTRELLE E PROTEGGERLE DALLO SPORCO

La pulizia delle fughe è importante quanto quella delle mattonelle se vogliamo ottenere un pavimento davvero pulito e disinfettato. Per questa operazione FILA ha ideato un sistema efficace:

  • pulisci le fughe molto sporche con DETERDEK
  • proteggi dalle macchie le fughe con il protettivo antimacchia FUGAPROOF
  • mantieni perfettamente pulite le fughe con FUGANET

Ecco come fare

 

Hai bisogno di altri consigli? Lasciaci la tua richiesta in un commento qui sotto oppure contattaci qui

 

Tags: Deterdekeliminare aloniEliminare Macchie su GresFILACLEANERFILACR10FILAPD15FILAPS87FILASR95FILASTOP DIRTFUGANET @itFUGAPROOFgres naturalegres porcellanatoGres Porcellanato Strutturatogres strutturatoLavaggio dopo posa superficiProtezione Gres LappatoPulire gres porcellanatopulizia grespulizia gres porcellanato

30 risposte a “Come pulire il gres: la guida completa”

  1. Buongiorno, gradirei sapere che prodotto posso usare su un pavimento esterno in grès.
    È un pavimento di 25 anni fa e si è macchiato in un punto lungo circa 80/90 cm e largo 15 /20cm , per una perdita d’acqua quando piove dal terrazzo sovrastante. Dato che è una casa situata al mare abitata saltuariamente, quindi negli anni si è macchiato di giallo grigio, sembra uno strato sottile di calcare.
    Grazie in attesa invio i miei saluti. Anna

  2. Buongiorno,
    ho da poco terminato i lavori di ristrutturazione del mio appartamento e devo pulire il pavimento posato. Trattasi di gres porcellanato lucido di questo tipo: http://www.rex-cerart.it/it/i-classici-di-rex/ quale prodotto devo usare per il fine posa e per la manutezione ordinaria, basta il FILACLEANER anche per pulire le fughe? Preciso che il pavimento non presenta residui di fine posa.
    Grazie in anticipo per il supporto.

    1. Buongiorno Stefano,
      per il lavaggio iniziale consigliamo DETERDEK. Per la manutenzione invece utilizzare il detergente neutro FILACLEANER.
      A disposizione per qualsiasi ulteriore consiglio
      Saluti
      Laura

  3. Salve ho un pavimento posato da poco Floor gres lappato con una superficie lucida in maniera omogenea. Il posatore mi ha consigliato la prima pulizia con un prodotto a base acido tamponato. Anche il fornitore del pavimento mi ha confermato che non ci sono problemi. Ho provato su una piastrella di scorta quindi non interessata da residui cementizi ed ho notato che dove ho passato il prodotto la superficie lucida si opacizza. È da considerarsi un danneggiamento superficiale o è normale che perda il lucido poiché vengono asportati i residui della mola della lappatura?
    Grazie in anticipo da Tommy.

    1. Salve Tommy,
      Il leggero calo di lucido è effettivamente un fenomeno che si può verificare su alcuni gres porcellanati lappati in seguito ad un lavaggio acido. Non si tratta comunque di un danno del materiale, ma della rimozione di residui di lappatura che vanno comunque asportati al fine di evitare la problematica di formazione di aloni e macchie opache visibili in controluce.
      Di norma quindi suggeriamo un lavaggio acido dell’intera superficie con DETERDEK.
      Un eventuale trattamento successivo con FILAPD15 o FILASTOP DIRT andrà a ripristinare il lucido iniziale, proteggendo poi il materiale contro sporco e macchie.
      Rimaniamo a disposizione per fornire eventuali riferimenti di trattatori di fiducia che possono visionare e trattare il pavimento.
      Saluti
      Laura

      1. Ho fatto la prova con limone e aceto e la superficie si opacizza e rimangono le macchie. Prova fatta sempre su piastrella non posata quindi priva di residui cementizio.  Quindi la superficie non è resistente agli acidi o vuole trattata x togliere i residui della lappatura.

        1. Il fatto che la superficie si opacizzi leggermente di seguito al contatto con limone e aceto conferma il fatto che vi sono in superficie dei residui da rimuovere al fine di ottenere un pavimento gestibile.
          Volendo eseguire un ulteriore test, si potrebbe lavare una piastrella con DETERDEK e quindi posizionare le macchie di aceto o limone: in questo caso non si dovrebbero più creare aloni in quanto il lavaggio disincrostante dovrebbe rimuovere la sensibilità evidenziata.
          Saluti
          Laura

  4. Buonasera spero possiate consigliarmi.
    Hanno posato un gres porcellanato effetto legno invecchiato (finto rovinato non stampato). Sporco di pittura e di tutto del cantiere l’ho pulito con un prodotto adatto per eliminare i residui di pittura dal gres (mi è stato consigliato).
    Quando il mattone è bagnato sembra pulitissimo ma appena si asciuga è di nuovo sporco di bianco (non capisco se sia pittura). Tutto il mattone presenta striature bianche lungo le fughe interne.
    Cosa posso fare?
    Grazie mille

    1. Buongiorno Federica,
      sembra che sulla superficie siano rimasti ancora residui di posa, forse il lavaggio effettuato non è stato sufficientemente efficace. Consigliamo l’utilizzo di DETERDEK diluito 1:5 (1 litro di prodotto ogni 5 d’acqua calda) procedendo pochi metri quadri per volta e risciacquando abbondantemente al termine.
      A disposizione per qualsiasi ulteriore informazione
      Saluti
      Laura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *