app-storearea-applicatoriarea-privatiarea-produttoriarea-progettistiarea-rivenditoriarrow-downarrow-rightbackbookcalculatorclosecontrolsdownloademailenvelopeeyefilterflaggoogle-playlinklogo-fila-footerlogo-filalogo-recommendedmarkermateriali-esternomateriali-finituramateriali-internomateriali-lavaggiomateriali-manutenzionemateriali-pavimentomateriali-pretrattamentomateriali-protezionemateriali-rivestimentonewsletter-arrownewsletterpagenav-gridpagenav-nextpagenav-prevphone-filledphoneplayplusprintsearchshare-facebookshare-googleplusshare-linkedinshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-facebooksocial-flickr-bnsocial-flickrsocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubetoolbar-apptoolbar-capitolatotoolbar-certificationstoolbar-downloadtoolbar-eyedroppertoolbar-product-safetytoolbar-product-sheettoolbar-product-techtoolbar-retailertoolbar-supporttoolbar-videotutorialupload-file
Come fare

FILA MARBLE RESTORER: il kit per pulire e lucidare il marmo

recuperare e pulire il marmo con FilaIl marmo è un materiale bellissimo ma anche delicato. Spesso tutta la nostra attenzione non basta ad evitare piccoli incidenti: il top del mobile bagno ha perso lucentezza? Il piano della cucina è stato agredito da macchie di cibo? Sul pavimento è stato rovesciato dell’anticalcare? Niente paura, FILA offre degli ottimi prodotti per la pulizia del marmo e il ripristino della lucentezza.

FILA MARBLE RESTORER è il kit messo a punto dai laboratori Fila per il ripristino di piccole superfici in marmo, travertino o pietre calcaree lucidate, aggredite da sostanze acide o agenti atmosferici. È ideale per la pulizia del marmo e il recupero di top per bagno o cucina, tavoli, gradini, soglie, davanzali.

Prodotti anticalcare, aceto, limone, bibite gassate, vino, spumante, succo di frutta, maionese, ketchup, ecc. aggrediscono le superfici in pietra e marmo sensibili agli acidi. Le sostanze di origine acida provocano opacizzazioni che di solito, nel caso di aggressioni leggere, appaiono come aloni chiari visibili in controluce. Se le aggressioni sono profonde, invece, le macchie risultano biancastre e ruvide al tatto.

Il kit contiene tutto l’occorrente per levigare, trattare e lucidare il marmo. Grazie a FILA MARBLE RESTORER non occorrerà più chiamare il marmista per rimuovere macchie localizzate dalle nostre superfici in marmo.

Guarda il video di applicazione

Tags: FilaFila Marble RestorerFILAMARBLE RESTORERLucidare MarmoPulizia Marmo

43 risposte a “FILA MARBLE RESTORER: il kit per pulire e lucidare il marmo”

  1. Buongiorno, ho lavato il pavimento in marmo con uno sgrassatore e ora è rimasto un alone. Quale kit mi consigliate? Ho anche delle macchie causate dalla pipì del cane…posso usare lo stesso prodotto?

    1. Buongiorno Rossella,
      Detergenti sgrassanti possono aver rimosso eventuali resine o cere applicate inizialmente al materiale per renderlo più lucido, mentre la pipì del cane avrà sicuramente aggredito il materiale opacizzandolo e rendendolo più ruvido e sensibile allo sporco.

      Per tentare un recupero che possa camuffare la problematica (prima di ricorrere ad una rilevigatura del materiale) consigliamo di effettuare:

      1) un lavaggio con FILACLEANER dilutio 1:30
      2) a pavimento asciutto e pulito, applicare la cera FILACLASSIC ad effetto lucido naturale

      IMPORTANTE:
      1) Ricordiamo che il marmo è un materiale sensibile agli acidi quindi dovrà aver cura di evitare caduta sulla superficie di sostanze quali aceto, vino, limone, pipù, profumi….
      2) Eventuali detergenti sgrassanti inoltre potrebbero rimuovere la cera quindi sono comunque da evitare

      PER MANTENERE BELLO IL SUO PAVIMENTO

      Effettui l’ordinaria pulizia di mantenimento con FILACLEANER, detergente concentrato neutro. che non lascia residui cerosi o siliconici.
      3 tappini di prodotto (pari a 25 ml) in 5 litri d’acqua sono sufficienti a tenere pulito il tuo pavimento senza necessità di risciacquo con panno ben strizzato.

      Rimaniamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
      Saluti,
      Chiara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *