app-storearea-applicatoriarea-privatiarea-produttoriarea-progettistiarea-rivenditoriarrow-downarrow-rightbackbookcalculatorclosecontrolsdownloademailenvelopeeyefilterflaggoogle-playlinklogo-fila-footerlogo-filalogo-recommendedmarkermateriali-esternomateriali-finituramateriali-internomateriali-lavaggiomateriali-manutenzionemateriali-pavimentomateriali-pretrattamentomateriali-protezionemateriali-rivestimentonewsletter-arrownewsletterpagenav-gridpagenav-nextpagenav-prevphone-filledphoneplayplusprintsearchshare-facebookshare-googleplusshare-linkedinshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-facebooksocial-flickr-bnsocial-flickrsocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubetoolbar-apptoolbar-capitolatotoolbar-certificationstoolbar-downloadtoolbar-eyedroppertoolbar-product-safetytoolbar-product-sheettoolbar-product-techtoolbar-retailertoolbar-supporttoolbar-videotutorialupload-file
Come fareRealizzazioni

Marmo opacizzato da un lavaggio errato? Per fortuna che c’è FILA!

Abbiamo spesso sottolineato l’importanza di un corretto lavaggio dopo posa delle superfici. Questa fase, purtroppo, è troppe volte eseguita in modo frettoloso o, peggio ancora, con prodotti non idonei che possono rovinare il materiale e costringere, poi, a costosi interventi di recupero.

I nostri trattatori Alex Rimmel e Martin Castellani Shelley della ditta Exclusive Floor Care (Stockport) si sono trovati proprio di fronte ad una situazione simile: uno splendido pavimento in marmo di una piscina nel Cheshire completamente rovinato da un errato lavaggio dopo posa che aveva opacizzato e macchiato il materiale. La superficie, inoltre, presentava graffi e segni in seguito ad un tentativo di lucidatura eseguito poco professionalmente, nonché macchie di impermeabilizzante applicato in maniera errata.
Un vero disastro che, però, non ha affatto scoraggiato i nostri trattatori.

pavimento-marmo-opacizzato   pavimento-marmo-macchie-acide   paviento-marmo-macchie-opache

L’intervento di ripristino del marmo opacizzato è iniziato con un buon lavaggio sgrassante con l’utilizzo del detergente specifico FILAPS87 per eliminare tutti i residui dei trattamenti precedenti.

Per eliminare, poi, i graffi e le macchie acide sul marmo, i trattatori hanno utilizzato pad diamantati ed il kit FILAMARBLE RESTORER.

ripristino-marmo-opacizzato

Una volta restaurata la brillantezza della superficie è stato eseguito un lavaggio generale con il detergente neutro FILACLEANER, ideale per superfici delicate come il marmo e le pietre lucide.

protezione-marmo-FILAMP90ECOPLUS

A completamento dell’intervento, per preservare il materiale da sporco e macchie è stata applicata una mano di FILAMP90 ECO PLUS, protettivo antimacchia ecologico della linea FILA GREEN LINE.

Il risultato è stato sorprendente, un marmo così lucido e brillante da aver lasciato il cliente completamente soddisfatto e, citando le sue stesse parole, “al settimo cielo”.

piscina-pavimento-marmo

Cerchi un esperto per il trattamento delle tue superfici? Contattaci per sapere qual è il Maestro Trattatore FILA più vicino a casa tua

superficie-marmo-lucido   pavimento-marmo-ripristino   marmo-brillante

Tags: Come Pulire il Marmo MacchiatoCome togliere le macchie dal marmoFILACLEANERFILAMARBLE RESTORER @itFILAMP90 ECO PLUS @itFILAPS87Lucidare Marmomarmo opacizzatoripristino pavimento in marmoTrattamento marmo

8 risposte a “Marmo opacizzato da un lavaggio errato? Per fortuna che c’è FILA!”

  1. Buongiorno,
    un pavimento in basaltina si è macchiato causa caduta di candeggina, potete consigliarmi qualche prodotto per eliminare queste macchie?
    Grazie per l’attenzione
    Umberto d’Amato

    1. Buongiorno Umberto, la nostra assistenza tecnica si è messa in contatto con te via mail per aiutarti a trovare il miglior trattamento.
      Saluti
      Laura

  2. Ho un gres porcellanato effetto marmo OPACO. Subito dopo la posa è stato effettuata pulizia con fila detertek. Man mano il pavimento si è macchiato, macchie di acqua in bagno, in cucina . .. mi consigliano un altro tipo di acido. Ho rifatto la pulizia 3 volte ma il pavimento è un orrore è diventato a chiazze. Vi prego ditemi cosa devo fare sembra non esserci una soluzione

    1. Buongiorno Antonella, la nostra assistenza tecnica si è messa in contatto con te via mail per aiutarti a trovare il miglior trattamento.
      Saluti
      Laura

  3. Salve, ho da poco pavimentato la mia nuova casa e per eliminare le macchie di stucco usato per le fughe ho utilizzato il vostro prodotto DERERDEK DISINCROSTANTE ACIDO ma mi sono resa conto che laddove ho usato questo detergente la matonella si è opacizzata rendendola a macchie . Come posso ripristinare il suo effetto originale?
    La matonella è una Punta Molara Naturale (effetto pietra 45×90).
    Attendo un vostro gradito riscontro. Saluti
    E

    1. Buongiorno Emanuela,
      confermiamo che in genere il DETERDEK non opacizza le mattonelle se queste sono in gres porcellanato o in ceramica di buona qualità.
      L’opacizzazione è solitamente dovuta, quando presente, a residui di detergente non ben risciacquato.
      In tal caso consigliamo di rieffettuare il lavaggio con Deterdek diluito in proporzione 1:5-1:10 (1 litro di prodotto in 5 o 10 litri d’acqua tiepida).
      Rimaniamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
      saluti,
      Chiara

  4. Volevo chiederVi se esiste un prodotto per togliere l’opacità di alcune mattonelle del pavimento della mia cucina in graniglia di marmo, sulle quale l’idraulico ha lasciato cadere delle gocce di acido nel corso di un intervento sul lavello.
    Vi ringrazio dell’attenzione

    1. Buongiorno Giuseppe,
      Purtroppo l’opacizzazione non è altro che un’aggressione del materiale dovuta all’utilizzo dell’acido.
      Puoi provare ad attenuarla utilizzando la cera liquida FILACLASSIC. Se questa non fosse sufficiente ti consigliamo di rivolgerti ad un applicatore specializzato che potrà provvedere ad un trattamento più specifico. Nel caso in cui fossi interessato puoi contattarci qui e ti forniremo il nominativo di un trattatore nella tua zona.

    Commenta

    Letta l'informativa sul trattamento dei dati:
    • alle attività di marketing

    • alle attività di profilazione

    Cliccando sul pulsante di invio, confermo la richiesta del servizio indicato al punto a) dell’informativa, il consenso al trattamento dei dati per le finalità del servizio e con le modalità di trattamento previste nell’informativa medesima, incluso l’eventuale trattamento in Paesi membri dell’UE o in Paesi extra UE.