app-storearea-applicatoriarea-privatiarea-produttoriarea-progettistiarea-rivenditoriarrow-downarrow-rightbackbookcalculatorclosecontrolsdownloademailenvelopeeyefilterflaggoogle-playlinklogo-fila-footerlogo-filalogo-recommendedmarkermateriali-esternomateriali-finituramateriali-internomateriali-lavaggiomateriali-manutenzionemateriali-pavimentomateriali-pretrattamentomateriali-protezionemateriali-rivestimentonewsletter-arrownewsletterpagenav-gridpagenav-nextpagenav-prevphone-filledphoneplayplusprintsearchshare-facebookshare-googleplusshare-linkedinshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-facebooksocial-flickr-bnsocial-flickrsocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubetoolbar-apptoolbar-capitolatotoolbar-certificationstoolbar-downloadtoolbar-eyedroppertoolbar-product-safetytoolbar-product-sheettoolbar-product-techtoolbar-retailertoolbar-supporttoolbar-videotutorialupload-file
Come fare

Pulire il pavimento in cotto da residui di stucco cementizio

Può capitare che dopo la messa in posa delle pavimentazioni in cotto rimangano dei residui di stucco cementizio o efflorescenze saline sulla superficie. In questo caso è fondamentale pulire il pavimento in cotto con i prodotti giusti perché un trattamento sommario e frettoloso può creare aloni che rimarranno nonostante un’adeguata pulizia quotidiana.

Per il trattamento del cotto dopo posa FILA ha studiato due prodotti che garantiscono una facile rimozione dei residui di stucco cementizio.

Pulire Pavimento CottoSi consiglia di lavare il pavimento con DETERDEK, detergente in grado di pulire a fondo e disincrostare in modo delicato la superficie grazie alla presenza di tensioattivi.

Distribuire il prodotto diluito 1:5 sul pavimento con una monospazzola o uno straccio e lasciare agire per pochi minuti.

Utilizzare una monospazzola (con il disco marrone, adatto specificatamente per il cotto) o uno spazzolone e poi rimuovere il liquido in eccesso con lo straccio o un’aspiraliquidi. Infine risciacquare la pavimentazione con abbondante acqua.

Trattamento CottoPer il trattamento del cotto in caso, invece, di incrostazioni più forti dovute a un lavoro di “spugnatura” poco accurato, utilizzare FILAPHZERO.

Si tratta di un disincrostante che riesce ad agire quando i normali prodotti acidi di tipo tamponato non producono effetti. E’ un buon sostituto dell’acido muriatico perché non emana fumi nocivi. Le procedure di utilizzo sono le stesse di DETERDEK.

Si consiglia di leggere attentamente le istruzioni riportate sui prodotti prima di utilizzarli per pulire il pavimento in cotto.

Tags: FILADETERDEKFILAPHZERO.Prodotti pulizia pavimenti dopo la posaPulire Pavimento CottoTrattamento Cotto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *