app-storearea-applicatoriarea-privatiarea-produttoriarea-progettistiarea-rivenditoriarrow-downarrow-rightbackbookcalculatorclosecontrolsdownloademailenvelopeeyefilterflaggoogle-playlinklogo-fila-footerlogo-filalogo-recommendedmarkermateriali-esternomateriali-finituramateriali-internomateriali-lavaggiomateriali-manutenzionemateriali-pavimentomateriali-pretrattamentomateriali-protezionemateriali-rivestimentonewsletter-arrownewsletterpagenav-gridpagenav-nextpagenav-prevphone-filledphoneplayplusprintsearchshare-facebookshare-googleplusshare-linkedinshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-facebooksocial-flickr-bnsocial-flickrsocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubetoolbar-apptoolbar-capitolatotoolbar-certificationstoolbar-downloadtoolbar-eyedroppertoolbar-product-safetytoolbar-product-sheettoolbar-product-techtoolbar-retailertoolbar-supporttoolbar-videotutorialupload-file
Come fare

Aloni sul gres? Da cosa derivano e come fare ad eliminarli

Avete appena terminato di pulire ma già intravedere degli aloni sul gres porcellanato del pavimento? Oppure notate una disomogeneità o riscontrate un cambiamento di colore rispetto a quando lo avete installato? Oppure individuate delle macchie più chiare, opache o delle alonature visibili in controluce?
Questi sono i problemi più comuni per coloro che possiedono un pavimento in gres e tutti sono risolvibili con le soluzioni FILA.

Gres tecnico o smaltato: quali sono le differenze?

Il gres porcellanato deriva da un processo di sintetizzazione di un mix di argille ceramiche, feldspati, caolini e sabbia le quali vengono tritate finemente, pressate e cotte. Da questo procedimento derivano le piastrelle disponibili in commercio che possono essere in gres porcellanato tecnico oppure in gres smaltato.

Il gres porcellanato tecnico è una pavimentazione formata da piastrelle di colorazione omogenea, la superficie appare priva di imperfezioni. Per ottenere questo risultato, il procedimento di produzione richiede molta attenzione, scrupolo e procedure specifiche per ottenere quella che viene definita la “piastrella perfetta” priva di qualsiasi tipo di difetto. Ecco anche spiegato il motivo del perché il gres tecnico costa di più di quello smaltato.

Il gres porcellanato tecnico, definito “a tutta massa”, è caratterizzato da un bassissimo coefficiente di assorbenza dei liquidi ed un’alta resistenza. Possiede una gamma di finiture più limitata rispetto al gres smaltato e lo troviamo posato in ambienti molto trafficati come locali pubblici, le stazioni e i centri commerciali.

aloni sul gres effetto legno

La seconda tipologia è il gres smaltato conosciuto per la sua varietà vastissima di finiture in grado di soddisfare esigenze e gusti estetici di ogni tipo. Il gres smaltato ha la capacità di replicare l’effetto visivo dei materiali tra i più apprezzati e prestigiosi come il marmo e il legno ed addirittura il cemento. I più moderni processi implicano l’utilizzo di particolari stampanti in grado di riprodurre pressoché fedelmente qualsiasi tipo di materiale.
Il gres smaltato ha anche un costo più accessibile proprio perché lo smalto nasconde le possibili imperfezioni e quindi il processo di fabbricazione delle piastrelle risulta essere semplificato.

Il gres porcellanato: pregi e virtù

Ma vi siete mai chiesti perché il gres è così utilizzato per le pavimentazioni per interni ed esterni? Perché è resistente, non assorbe l’acqua e si presta all’arredo di tante soluzioni abitative.

  • Resistenza: il gres è resistente agli agenti atmosferici, al fuoco, alla rottura per sbalzi termici (ingelività), ai graffi e agli urti.
  • Idrorepellenza: il gres è un materiale con un grado di assorbenza inferiore alle 0,5% ecco perché è perfetto da installare in zone come il bagno o la cucina o per le pavimentazioni esterne.
  • Igienico: il gres è facile da pulire. È infatti un prodotto che non assorbe liquidi e non si macchia.

Cosa rovina il gres porcellanato?

Paradossalmente ciò che può rovinare il gres può essere proprio una scorretta pulizia. Anche se il gres è un materiale resistente e idrorepellente non significa che tutti i detersivi possano andare bene per la sua pulizia. Ammoniaca, candeggina e detersivi con effetto brillantezza possono modificare l’aspetto originale del nostro pavimento, in gergo tecnico si dice che lo “ingrassano”.
Sembra quasi un paradosso pensare che un detersivo possa ingrassare un pavimento ma è proprio così. Gli aloni sul gres, le macchie che vediamo in controluce e le discromie possono derivare proprio dalla creazione di una patina di stucco o dalla formazione di un biofilm che, depositandosi sulla superfice del gres, trattiene lo sporco

Aloni sul gres derivati da residui di cantiere

La prima causa di formazione di aloni e macchie è una scorretta (o assente) pulizia dopo posa. Per questa tipologia di problema la soluzione è DETERDEK PRO: il detergente disincrostante indicato per la rimozione dei residui cementizi (malta, cemento, stucchi, colle provenienti dai lavori di cantiere). In questo articolo vi avevamo spiegato step by step come eliminare i residui di cantiere.

aloni sul gres

Noi di FILA vi consigliamo di eseguire una “prova” su una piccola porzione di pavimento prima di fare il lavaggio dell’intera area. Per effettuarla, basta diluire il DETERDEK PRO in rapporto 1:5 e passarlo sulla superficie con una spugnetta leggermente abrasiva. Lasciare agire, strofinare lievemente, rimuovere il tutto e risciacquare. Se il pavimento cambia colore e diventa più simile a com’era prima della posa, ciò vuol dire che si è rimossa la patina di stucco. Si formerà un alone, ma non temete: si tratta semplicemente di una “macchia di pulito”, una zona del pavimento più detersa rispetto alla restante area. Per rendere omogeneo il pavimento basterà semplicemente effettuare un lavaggio dell’intera area.

Vedrete che una volta eliminata questa patina scompariranno anche gli aloni sul gres visibili ad occhio nudo. E solo a questo punto avrete un pavimento veramente pulito e pronto per essere igienizzato con il nostro SANIFAST.

Aloni sul gres derivati da residui organici

Non tutti i residui sono, però, di origine cementizia. Precedentemente abbiamo accenn

aloni sul gres come eliminarli

ato al fatto che alcuni detersivi ingrassano la superficie formando una pellicola

 che cattura lo sporco. Per eliminare questa pellicola c’è PS87 PRO: un potente sgrassatore in grado di eliminare fino all’ultimo residuo di sporco, sgrassare, smacchiare e decerare i pavimenti in gres.

Anche in questo caso vi consigliamo di testare il prodotto su una piccola porzione di pavimento. Noterete, anche in questo caso, la formazione di un alone di pulito.

Il giusto detersivo per gres porcellanato

Se l’utilizzo di candeggina, ammoniaca e detergenti brillantanti sono alla base delle cattive abitudini della pulizia dei vostri pavimenti in gres, quali sono le alternative corrette?

Per prevenire la formazione di aloni sul gres, prevenire la formazione del biofilm ed avere il vostro pavimento in gres in ottimo stato, basta usare CLEANER PRO. Questo detergente delicato lo potete usare per il lavaggio e la manutenzione ordinaria del vostro pavimento in gres.
CLEANER PRO non lascia residui sulla superficie. Questo cosa significa? Che previene la formazione della patina e quindi degli aloni sul gres.

Per tutte le domande riguardanti la corretta pulizia e manutenzione delle vostre pavimentazioni interne ed esterne in gres l’Assistenza Tecnica di FILA è pronta a darvi tutto il supporto informativo di cui avete bisogno.

Tags: aloni su gresCLEANER PRODETERDEK PROPS87 PROpulizia grespulizia gres porcellanatosanifast

4 risposte a “Aloni sul gres? Da cosa derivano e come fare ad eliminarli”

  1. Buonasera, vorrei sapere come posso togliere gli suoni dele gocce o delle impronte di pedate sul pavimento del bagno di grès pappato lucido nero ho provato con aceto ma non vanno via. È stato messo in posa circa 10 anni fa. Vorrei comprare un prodotto delle linea fila ma non so quale ci vuole

    1. Buongiorno Ginetta G., la nostra assistenza tecnica si è messa in contatto con te via mail per aiutarti a trovare il miglior trattamento.
      Saluti
      Jennifer

  2. Buongiorno,
    Ho appena posato un pavimento in gres porcellanato levigato lucido con piastrelle 80×80. Ho effettuato la prima pulizia e si sono palesati degli aloni che si vedono solo in controluce molto fatidiosi. Ho provato su una macchia ad usare un prodotto per pulizia dopo posa puro ma niente, ho provato ad una il cleaner pro puro e la macchia resiste. C’è un altro prodotto, a questo punto sgrassante, che posso usare?
    Grazie

    1. Buongiorno Elena S., la nostra assistenza tecnica si è messa in contatto con te via mail per aiutarti a trovare il miglior trattamento.
      Saluti
      Jennifer

    Commenta

    Letta l'informativa sul trattamento dei dati:
    • alle attività di marketing

    • alle attività di profilazione

    Cliccando sul pulsante di invio, confermo la richiesta del servizio indicato al punto a) dell’informativa, il consenso al trattamento dei dati per le finalità del servizio e con le modalità di trattamento previste nell’informativa medesima, incluso l’eventuale trattamento in Paesi membri dell’UE o in Paesi extra UE.