app-storearea-applicatoriarea-privatiarea-produttoriarea-progettistiarea-rivenditoriarrow-downarrow-rightbackbookcalculatorclosecontrolsdownloademailenvelopeeyefilterflaggoogle-playlinklogo-fila-footerlogo-filalogo-recommendedmarkermateriali-esternomateriali-finituramateriali-internomateriali-lavaggiomateriali-manutenzionemateriali-pavimentomateriali-pretrattamentomateriali-protezionemateriali-rivestimentonewsletter-arrownewsletterpagenav-gridpagenav-nextpagenav-prevphone-filledphoneplayplusprintsearchshare-facebookshare-googleplusshare-linkedinshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-facebooksocial-flickr-bnsocial-flickrsocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubetoolbar-apptoolbar-capitolatotoolbar-certificationstoolbar-downloadtoolbar-eyedroppertoolbar-product-safetytoolbar-product-sheettoolbar-product-techtoolbar-retailertoolbar-supporttoolbar-videotutorialupload-file
Come fare

Come effettuare un lavaggio dopo posa coi prodotti FILA

Il lavaggio dopo posa dei pavimenti è una fase di fondamentale importanza per tutti gli interventi successivi e per la manutenzione. Un accurato lavaggio iniziale facilita il successivo trattamento e manutenzione.

Con il lavaggio dopo posa si rimuovono i residui di stucchi, cemento, calce ecc… Una pulizia male effettuata, o addirittura non fatta, è spesso causa di aloni o del cosiddetto “effetto assorbenza” che impedisce di mantenere pulito il pavimento nonostante una buona pulizia quotidiana.

Ed è davvero un peccato, dopo tutto il tempo, l’impegno, la cura (e i soldi!) spesi nella scelta del nostro materiale preferito.

Nella gamma FILA si trova il prodotto ideale per il lavaggio dopo posa di qualsiasi materiale.

Vediamo quindi come effettuare un accurata pulizia di fine cantiere.

 

Il lavaggio dopo posa di pavimenti in gres porcellanato, ceramica, COTTO o pietre resistenti agli acidi

Se abbiamo una pavimentazione in cotto, ceramica, gres porcellanato o pietre non lucide resistenti agli acidi, dobbiamo affidarci a DETERDEK, detergente che rimuove le incrostazioni del dopo posa e lo sporco da cantiere senza aggredire né rovinare le fughe. Essendo un detergente acido tamponato che non contiene il tradizionale acido muriatico non sviluppa fumi nocivi per l’operatore e per l’ambiente e non rovina profili e altri elementi in metallo presenti.

Istruzioni d’uso per il lavaggio dopo posa con DETERDEK:

    1. Bagnare preventivamente con acqua la superficie.
    2. Diluire DETERDEK in acqua con una diluizione 1:5-1:10 (1 litro di prodotto in 5 o 10 di acqua calda o tiepida).
    3. Stendere la soluzione sulla superficie, pochi metri quadrati per volta.
    4. Lasciare agire per 2-3 minuti.
    5. Lavorare la superficie con uno spazzolone con setole di saggina o di plastica, senza straccio sotto o mettendo sotto una spugna leggermente abrasiva, tipo Scotch Brite (bianca per pavimenti lucidi, verde per pavimenti opachi e/o strutturati), o, se possibile, con una monospazzola con opportuno pad (bianco per pavimenti lucidi, verde per pavimenti opachi e/o strutturati).
    6. Raccogliere i residui del lavaggio con aspiraliquidi o stracci o carta assorbente tipo Scottex bianco.
    7. Risciacquare infine abbondantemente con acqua pulita.

 

 

Lavaggio dopo posa di marmo, pietra e superfici sensibili

Se invece dobbiamo trattare un marmo, granito, travertino, pietre naturali lucide o altre superfici delicate come resine, agglomerati lucidi, gres porcellanato sensibile agli agenti chimici, ceramica cracklè… il prodotto ideale è FILACLEANER, detergente neutro universale.

Istruzioni d’uso per il lavaggio dopo posa con FILACLEANER:

  1. Diluire FILACLEANER 1:30 (100 ml in 3 litri d’acqua) e stenderlo sul pavimento.
  2. Stendere la soluzione sulla superficie, pochi metri quadrati per volta.
  3. Lasciare agire per 5 minuti.
  4. Lavorare la superficie con uno spazzolone con setole di saggina o di plastica mettendo sotto una spugna leggermente abrasiva, tipo Scotch Brite, o, se possibile, con una monospazzola con opportuno pad bianco. 
  5. Raccogliere i residui del lavaggio con aspiraliquidi o stracci o carta assorbente da cucina tipo Scottex bianco.
  6. Risciacquare infine abbondantemente con acqua pulita.

 

Lavaggio dopo posa di cemento, cementine e pietre non resistenti agli acidi (marmi o pietre calcaree o pietre ricostruite non lucidi)

In caso di superfici non lucide in cemento, pietre ricostruite, cementine o marmette in cemento, servirà un detergente alcalino come FILAPS87eccellente anche per il lavaggio di base su pietre non resistenti agli acidi con finitura non lucida.

Istruzioni d’uso per il lavaggio dopo posa con FILAPS87:

  1. Diluire FILAPS87 in acqua con una diluizione 1:5 (1 litro di prodotto in 5 di acqua calda o tiepida).
  2. Stendere la soluzione sulla superficie, pochi metri quadrati per volta.
  3. Lasciare agire per 4-5 minuti.
  4. Lavorare la superficie con uno spazzolone con setole di saggina o di plastica, senza straccio sotto o mettendo sotto una spugna leggermente abrasiva, tipo Scotch Brite (bianca per pavimenti lucidi, verde per pavimenti opachi e/o strutturati), o, se possibile, con una monospazzola con opportuno pad (bianco per pavimenti lucidi, verde per pavimenti opachi e/o strutturati).
  5. Raccogliere i residui del lavaggio con aspiraliquidi o stracci o carta assorbente tipo Scottex bianco.
  6. Risciacquare infine abbondantemente con acqua pulita.

Dubbi sul trattamento migliore per la tua superficie? Richiedi gratuitamente la nostra assistenza tecnica qui

Tags: DeterdekFILACLEANERFILAPS87lavaggio cementineLavaggio Dopo Posa PavimentiLavaggio dopo posa superficilavaggio greslavaggio inizialelavaggio marmoprodotti Fila

54 risposte a “Come effettuare un lavaggio dopo posa coi prodotti FILA”

  1. Salve,
    Per il lavaggio dopo posa di fine cantiere di un pavimento gres porcellanato effetto legno semi lucido quale prodotto mi consigliate e se può essere usato anche due o tre volte se la prima applicazione non dovesse aver il risultato desiderato !!!!
    Grazie !!!

    1. Buongiorno Riccardo,
      per il lavaggio di fine cantiere su superfici in gres porcellanato come la tua consigliamo l’impiego di DETERDEK diluito 1:5. Ricordati di bagnare preventivamente la superficie con acqua e di procedere versando la soluzione diluita aiutandoti con uno spazzolone . Infine è importante risciacquare abbondantemente la superficie con acqua per non lasciare residui di prodotto sul pavimento. Generalmente un lavaggio è sufficiente per ottenere una superficie pulita. Tuttavia nel caso in cui fosse necessario puoi ripetere l’operazione. Restiamo a tua disposizione se avrai bisogno di ulteriori informazioni! Saluti

  2. Salve
    Devo pulire il mio pavimento, un gres porcellanato rettificato della marazzi. Leggo che ci vuole parecchia attenzione per la pulizia dopo posa ed il mantenimento. Che prodotti mi suggerite?

    1. Salve,
      per il lavaggio dopo posa di un gres porcellanato rettificato può tranquillamente utilizzare DETERDEK, seguendo le istruzioni riportate in etichetta.
      Saluti

  3. Buonasera, devo effettuare per la mia abitazione la pulizia di fine cantiere; attualmente il pavimento in seguito alla fugatura e’ alle manovre di cantiere è molto sporco: si tratta di un gres porcellanato smaltato effetto legno, “ondulato” se così si può definire, perche riproduce fedelmente le venature e i nodi delle vecchie doghe di legno consumate.
    Vi chiedo se il deterdek è appropriato, grazie infinite per la risposta.

    1. Buongiorno Lino, ti confermo che Deterdek è il prodotto ideale per il lavaggio dopo posa del gres porcellanato smaltato. Continua poi la manutenzione quotidiana con il detergente FilaCleaner.
      Per maggiori informazioni sui prodotti, visita il nostro sito internet http://www.filachim.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *