app-storearea-applicatoriarea-privatiarea-produttoriarea-progettistiarea-rivenditoriarrow-downarrow-rightbackbookcalculatorclosecontrolsdownloademailenvelopeeyefilterflaggoogle-playlinklogo-fila-footerlogo-filalogo-recommendedmarkermateriali-esternomateriali-finituramateriali-internomateriali-lavaggiomateriali-manutenzionemateriali-pavimentomateriali-pretrattamentomateriali-protezionemateriali-rivestimentonewsletter-arrownewsletterpagenav-gridpagenav-nextpagenav-prevphone-filledphoneplayplusprintsearchshare-facebookshare-googleplusshare-linkedinshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-facebooksocial-flickr-bnsocial-flickrsocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubetoolbar-apptoolbar-capitolatotoolbar-certificationstoolbar-downloadtoolbar-eyedroppertoolbar-product-safetytoolbar-product-sheettoolbar-product-techtoolbar-retailertoolbar-supporttoolbar-videotutorialupload-file
Come fare

Come pulire il cotto da ogni tipo di macchia grazie ai prodotti Fila

Oggi parliamo di pulizia del cotto grazie ad alcuni prodotti Fila particolarmente indicati per questa superficie.

Vi sono alcune tipologie di macchie che richiedono un trattamento di pulizia con prodotti specifici, ecco quindi alcuni consigli su come pulire il cotto in caso di:

1. Macchie di cera di candela
Strofinare il pavimento con una spugna abrasiva verde imbevuta di FILASOLV puro e successivamente rimuovere i residui di cera con della carta assorbente. Se il pavimento in cotto è interno applicate nuovamente il prodotto di finitura dopo la pulizia.

2. Sbiancamento sotto un vaso
Nel caso di sbiancamento dovuto ai residui calcarei dell’acqua, lavate la zona interessata con DETERDEK.
Nel caso invece di sbiancamento dovuto all’umidità, decerate le mattonelle interessate con FILAPS87 e FILASOLV insistendo con una spugna abrasiva e assorbendo il residuo con carta assorbente o stracci asciutti. In entrambi i casi, se si tratta di pavimenti interni, ripassate con la cera.

Pulizia Cotto3. Pavimento esterno annerito a causa di pneumatici
Lavate energicamente il pavimento esterno con FILAPS87 servendovi di uno spazzolone rigido o di una monospazzola munita di disco verde e risciacquate poi con acqua.

4. Macchie di olio freddo
Nel caso riusciate ad intervenire entro poche ore è sufficiente assorbire l’olio con carta assorbente per poi lavare il pavimento con FILAPS87: non rimarrà nessun alone.
Nel caso invece in cui, essendo intervenuti dopo un tempo maggiore, sia rimasto un alone sul pavimento, spruzzate FILANOSPOT direttamente sulla zona interessata, lasciate asciugare il prodotto per alcuni minuti e poi rimuovete la polvere bianca che si sarà formata con una spazzola. Passate poi uno straccio umido e, una volta asciutto, ripassate la cera di finitura.

Pulizia Pavimenti Cotto5. Segni neri causati dai tacchi delle scarpe
Intervenire con FILACLEANER puro strofinando con una spugna abrasiva umida. Risciacquare poi la superficie e applicare di nuovo la cera protettiva.

6. Macchie di alcool, ammoniaca o candeggina
Intervenire con FILAPS87 decerando l’intera zona interessata e risciacquare poi con acqua. Applicare infine una mano di cera pura.

 

Per scoprire tutti i prodotti Fila per la pulizia del cotto clicca qui!

 

Tags: come pulire il cottopulizia cottopulizia pavimenti cotto

52 risposte a “Come pulire il cotto da ogni tipo di macchia grazie ai prodotti Fila”

  1. Buonasera vorrei sapere se , in caso di klinker esterno pelato da pulizie con carta abrasiva e detergenti quali ammoniaca e disincrostanti esiste un metodo e prodotti per ripristinare il colore del klinker originale .
    In attesa …ringrazio .

    1. Buongiorno Simonetta, la nostra assistenza tecnica si è messa in contatto con te via mail per aiutarti a trovare il miglior trattamento.
      Saluti
      Laura

  2. Buona sera, vorrei porvi un quesito; ho un pavimento in cotto Bucthal Klincher esterno ma coperto da tettoia che presenta aloni bianchi che non vanno via nemmeno con l’idropulitrice. Che prodotto posso usare per una pulizia definitiva? Inoltre è opportuno trattarlo con qualche prodotto che lo mantenga pulito a lungo? Non è trattato a cera solo anni fa ho usato delle cere da supermercato che oramai sono svanite. In attesa di risposta grazie moltissime. Nives

    1. Buongiorno Nives, la nostra assistenza tecnica si è messa in contatto con te via mail per aiutarti a trovare il miglior trattamento per risolvere il problema.
      Saluti
      Laura

Commenta

Letta l'informativa sul trattamento dei dati:
  • alle attività di marketing

  • alle attività di profilazione

Cliccando sul pulsante di invio, confermo la richiesta del servizio indicato al punto a) dell’informativa, il consenso al trattamento dei dati per le finalità del servizio e con le modalità di trattamento previste nell’informativa medesima, incluso l’eventuale trattamento in Paesi membri dell’UE o in Paesi extra UE.