app-storearea-applicatoriarea-privatiarea-produttoriarea-progettistiarea-rivenditoriarrow-downarrow-rightbackbookcalculatorclosecontrolsdownloademailenvelopeeyefilterflaggoogle-playlinklogo-fila-footerlogo-filalogo-recommendedmarkermateriali-esternomateriali-finituramateriali-internomateriali-lavaggiomateriali-manutenzionemateriali-pavimentomateriali-pretrattamentomateriali-protezionemateriali-rivestimentonewsletter-arrownewsletterpagenav-gridpagenav-nextpagenav-prevphone-filledphoneplayplusprintsearchshare-facebookshare-googleplusshare-linkedinshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-facebooksocial-flickr-bnsocial-flickrsocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubetoolbar-apptoolbar-capitolatotoolbar-certificationstoolbar-downloadtoolbar-eyedroppertoolbar-product-safetytoolbar-product-sheettoolbar-product-techtoolbar-retailertoolbar-supporttoolbar-videotutorialupload-file
Come fare

La Sicurezza in Piscina Inizia Con Un’Efficace Pulizia

Nell’area piscina purtroppo a volte capita di scivolare e cadere rischiando di farsi male: una superficie può diventare infatti scivolosa e subito la causa di questo problema viene attribuita alla bassa qualità delle piastrelle.

In realtà è lo sporco che si deposita sulle superfici che le rende sdrucciolevoli: le piscine e gli spogliatoi sono infatti pieni di agenti inquinanti e proprio per pulirle e per renderle di conseguenza più sicure è essenziale adottare un sistema efficace di pulizia.

Nelle zone interne delle piscine, grassi e fluidi corporei, cosmetici e creme abbronzanti possono depositarsi sulle superfici rendendole unte e scivolose e causando così problemi di sicurezza, mentre gli spazi esterni possono essere soggetti a inquinanti ambientali: foglie, insetti, pioggia e polveri.

how-to-clean-swimming-pool

Nell’effettuare la pulizia, la maggior parte delle persone lava le piastrelle con un detergente e poi utilizza l’acqua della piscina per risciacquare. In questo modo, però, la superficie pulita viene nuovamente ricoperta da agenti inquinanti.

Per una corretta pulizia è innanzitutto necessario utilizzare un detergente adeguato perché molti non sono efficaci nel rimuovere la materia organica e possono lasciare dei residui sulla superficie della piastrella, creando quindi un ciclo di pulizia del tutto inefficace.

Ma allora, qual è la risposta a questo problema così frequente?
In primo luogo, utilizza un buon detergente alcalino biodegradabile, come FILAPS87, che elimina efficacemente gli agenti inquinanti e poi risciacqua abbondantemente con acqua pulita. Per l’applicazione, puoi usare diversi metodi e diluizioni, a seconda dello scopo (da 1:10 a 1:20).

Per ulteriori informazioni e consigli, visita FILAPS87 – informazioni sul prodotto

swimming-pool-cleaners 

Dopo aver pulito lo sporco organico con il detergente alcalino, è importante rimuovere le incrostazioni calcaree, per cui è necessario ricorrere a un trattamento a base di acido. In questo caso, accertati di scegliere sempre un detergente acido tamponato, come DETERDEK, per due motivi: per prima cosa perché non emette quei fumi nocivi che possono essere pericolosi se inalati, poi perché un acido cloridrico non tamponato può rovinare l’alluminio e l’acciaio, problema non da poco se entra in contatto con i gradini della piscina, gli accessori delle docce, i mobili da giardino e altri oggetti metallici.

Usa DETERDEK diluito 1: 5 – 1:10 e risciacqua accuratamente la superficie dopo l’applicazione.

Per saperne di più, visita DETERDEK – informazioni sul prodotto

Con il corretto utilizzo di FILAPS87 abbinato a DETERDEK nell’area piscina il livello di pulizia e di antiscivolo delle piastrelle torneranno al loro standard e potrai godere nuovamente di questo spazio in  tutta sicurezza.

Tags: DeterdekFILAPS87piscinapulizia delle superfici

Una risposta a “La Sicurezza in Piscina Inizia Con Un’Efficace Pulizia”

  1. si esatto, gli agenti inquinanti come sporco o il cloro della piscina a lungo andare creano un vero propio film che fà scivolare di più le persone ( si tratta infatti di uno dei 3 fattori cardini che compongono la scivolosità ) a maggior ragione se il pavimento è già antiscivolo

    quindi pulite bene i pavimenti con questi 2 ottimi prodotti e mantenete lontano lo sporco, perchè fà scivolare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *