app-storearea-applicatoriarea-privatiarea-produttoriarea-progettistiarea-rivenditoriarrow-downarrow-rightbackbookcalculatorclosecontrolsdownloademailenvelopeeyefilterflaggoogle-playlinklogo-fila-footerlogo-filalogo-recommendedmarkermateriali-esternomateriali-finituramateriali-internomateriali-lavaggiomateriali-manutenzionemateriali-pavimentomateriali-pretrattamentomateriali-protezionemateriali-rivestimentonewsletter-arrownewsletterpagenav-gridpagenav-nextpagenav-prevphone-filledphoneplayplusprintsearchshare-facebookshare-googleplusshare-linkedinshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-facebooksocial-flickr-bnsocial-flickrsocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubetoolbar-apptoolbar-capitolatotoolbar-certificationstoolbar-downloadtoolbar-eyedroppertoolbar-product-safetytoolbar-product-sheettoolbar-product-techtoolbar-retailertoolbar-supporttoolbar-videotutorialupload-file
Come fare

Superfici esterne macchiate dal ristagno di foglie e petali di fiori? Ecco il rimedio!

Per mantenere bello il giardino della tua casa, oltre alle piante è necessario prendersi cura anche delle pavimentazioni presenti. Infatti, spesso accade che i residui di piante o fiori si depositino sulle superfici di portici e vialetti, lasciando traccia di macchie scure e colorate.

Come puoi risolvere questo problema? FILA corre in tuo aiuto con il Sistema Antivegetativo: due prodotti che ti aiutano a pulire e proteggere le tue superfici esterne. Scopri come applicarli!

 

Come puoi eliminare le macchie dalle superfici esterne?

Con FILAALGAE NET, il detergente anti-alghe di FILA, puoi rimuovere alghe, muffa, licheni e sporco dovuto a polvere, smog e macchie da ristagno di foglie, riportando pavimentazioni e pareti allo splendore originale. È un detergente rapido, infatti agisce in soli 15 minuti dopo l’applicazione, e grazie alla sua viscosità, è adatto anche all’applicazione su superfici verticali.

 

Vediamo insieme passo passo come procedere con l’applicazione:

  1. Bagna la superficie con acqua
  2. FILAALGAE NET è pronto all’uso, quindi non è necessario diluirlo: applicalo con l’apposito spray o con pennello, spugna o pompa airless (per coprire una superficie di 10-20 m² è sufficiente un litro di prodotto).
  3. Lascia agire per 10-15 minuti, poi intervieni con una spazzola o idropulitrice.
  4. Risciacqua con abbondante acqua e pulisci gli attrezzi subito dopo l’uso.

 

 

Come puoi evitare che alghe e muffe si riformino?

Dopo aver effettuato una corretta pulizia, applica sulla superficie asciutta HYDROREP ECO, l’idrorepellente ad effetto naturale di FILA, che crea una barriera anti-vegetativa che ostacola la crescita di alghe e muffe, mantenendo però il corretto livello di traspirabilità del materiale.

 

 

Vediamo insieme come eseguire il trattamento:

  1. Sulla parete asciutta e pulita, applica una mano di prodotto non diluito, impregnando a rifiuto il materiale, con pennello o pompa airless. Se il tuo muro è in cotto, mattoni faccia a vista, pietra o intonaco sarà sufficiente un litro di prodotto per coprire una superficie di 10-20 m², mentre sul cemento un litro di prodotto coprirà circa 8-10 m² di muro.
  2. Prima che il prodotto si asciughi, assicurati che non siano presenti residui e, in caso, rimuovili tamponando con un panno pulito.
  3. Dopo sole 4 ore la superficie sarà asciutta e protetta.

 

Efficacia testata!

L’efficacia di HYDROREP ECO è dimostrata da test di laboratorio secondo norma UNI EN ISO 846:1999. In base a tali test è stato dimostrato come il trattamento con HYDROREP ECO conferisca resistenza al materiale trattato nei confronti dell’attacco dei microrganismi, a differenza del materiale non trattato dove invece funghi e microrganismi aggrediscono la superficie.

Tags: anti-alghecome pulire il cotto esternoFILAALGAE NETHYDROREP ECOidrorepellentemacchie da ristagno di fogliepavimento esterno in cottopulizia delle superficisistema antivegetativo

12 risposte a “Superfici esterne macchiate dal ristagno di foglie e petali di fiori? Ecco il rimedio!”

  1. Buonasera, ho recentemente trattato il mio porticato pavimentato con lastre in pietra di Prun con HYDROREP ECO, contro la pioggia si comporta egregiamente, l’acqua non viene più assorbita e scivola via.
    Il fogliame però, portato da pioggia e vento, continua a macchiare di nero. Per quale motivo? Quale soluzione posso addottare?

    Saluti
    Mattia

    1. Buongiorno Mattia, consigliamo di effettuare un lavaggio al bisogno con FILAALGAE NET, detergente antialghe per esterni utile a rimuovere alghe, muffe, licheni ma anche polvere, smog e macchie causate da ristagno di foglie in soli 15 minuti.
      Applicazione:
      1. Bagnare la superficie con acqua.
      2. Applicare il prodotto con l’apposito spray (se si acquista il trigger) o distribuirlo con pennello o pompa airless (nel caso di acquisto di tanichetta) .
      3. Lasciare agire per 10-15 minuti e successivamente intervenire con spazzolone senza straccio sotto.
      4. Sciacquare con abbondante acqua (volendo anche con idropulitrice). Pulire accuratamente gli attrezzi subito dopo l’uso.

      NOTA BENE: Cliccando sul nome del/dei prodotto/i sopra indicato/i, accederà alla pagina del prodotto stesso. La invitiamo a leggerla con attenzione. Lì troverà tutte le indicazioni relative all’utilizzo del prodotto, la scheda tecnica e di sicurezza, al fine di effettuare correttamente il trattamento ed ottenere il risultato ottimale.

      Per trovare il rivenditore più vicino a Lei, clicchi su https://www.filasolutions.com/ita/rivenditori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *