app-storearea-applicatoriarea-privatiarea-produttoriarea-progettistiarea-rivenditoriarrow-downarrow-rightbackbookcalculatorclosecontrolsdownloademailenvelopeeyefilterflaggoogle-playlinklogo-fila-footerlogo-filalogo-recommendedmarkermateriali-esternomateriali-finituramateriali-internomateriali-lavaggiomateriali-manutenzionemateriali-pavimentomateriali-pretrattamentomateriali-protezionemateriali-rivestimentonewsletter-arrownewsletterpagenav-gridpagenav-nextpagenav-prevphone-filledphoneplayplusprintsearchshare-facebookshare-googleplusshare-linkedinshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-facebooksocial-flickr-bnsocial-flickrsocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubetoolbar-apptoolbar-capitolatotoolbar-certificationstoolbar-downloadtoolbar-eyedroppertoolbar-product-safetytoolbar-product-sheettoolbar-product-techtoolbar-retailertoolbar-supporttoolbar-videotutorialupload-file
Come fare

Come Pulire il Cotto Esterno: 3 Consigli Per Una Pulizia Facile e Veloce

Ormai l’estate è alle porte e con lei la voglia di passare le nostre giornate in giardino. Tra i materiali più belli che possiamo trovare all’esterno c’è sicuramente il cotto. Dobbiamo ammettere, però, che non è semplice mantenerlo pulito; essendo esposto alle intemperie è facile che si sporchi e perda in parte la sua calda tonalità originale. Ecco tre consigli FILA per pulire il cotto da esterno in modo facile e veloce.

1. Pulire cotto esterno: eliminare macchie e polveri bianche (efflorescenze saline)

02-cotto-efflorescenze

Se il tuo pavimento in cotto tende a sfogliarsi o a presentare macchie bianche, è probabile che ci siano delle efflorescenze saline dovute a un po’ di umidità che sale dal sottosuolo. In questi casi ti consigliamo di pulire il cotto esterno utilizzando DETERDEK o FILAPH ZERO i disincrostanti concentrati di FILA ideali per cotto, mattoni faccia a vista e klinker, entrambi efficaci contro le risalite saline provocate dalla troppa umidità.

Leggi qui come utilizzare DETERDEK e FILAPHZERO per rimuovere efflorescenze e residui di posa

 

2. Come pulire il pavimento in cotto da alghe, muschi o muffe?

WithOrWthoutCotto

È semplice, basta utilizzare FILAALGAE NET, il detergente rapido per esterni che elimina alghe, muffe, licheni da pareti e pavimenti esterni. FILALAGAE NET è ideale anche per rimuovere sporco di varia origine: annerimenti da smog, polvere, macchie da ristagno di foglie, ecc.

Ecco come togliere alghe, muschi e annerimenti in soli 15 minuti

 

3. La manutenzione ordinaria del cotto esterno

cotto-esterno

Per la pulizia quotidiana del tuo pavimento, ti consigliamo di utilizzare FILACLEANER, il detergente neutro di FILA, ideale per il lavaggio ordinario di tutte le superfici e finiture perché pulisce senza lasciare residui.

Un paio di volte l’anno, però, ricordati di eseguire una pulizia più profonda con un prodotto sgrassante come FILAPS87, così da rimuovere eventuali accumuli di sporco dovuti ad esempio al ristagno di foglie, polvere o macchie grasse.

Leggi qui come utilizzare FILAPS87 per sgrassare, smacchiare e decerare le tue superfici di casa

 

Ed ora… Un piccolo consiglio extra per il trattamento del cotto esterno.

È molto importante effettuare un trattamento protettivo del cotto esterno per proteggere il materiale dal degrado dovuto agli agenti atmosferici o dalle macchie.
Come scegliere il trattamento giusto? Semplice:
– se hai un pavimento o rivestimento in cotto esposto alle intemperie, prova HYDROREP ECO o FILAES82, gli idrorepellenti traspiranti che difendono dall’umidità ed impediscono la formazione di efflorescenze, alghe e muschi.
– se hai un vialetto o portico in cotto a rischio macchie (es. passaggio di auto, presenza di caminetti e barbecue…) proteggili con FILAW68 o FILAFOB, gli antimacchia ad effetto naturale che proteggono dallo sporco e dall’unto tutti i materiali assorbenti come cotto, klinker e mattoni faccia a vista.

Scopri qui tutti i trattamenti protettivi FILA

 

Tags: come pulire il cottocome pulire il cotto esternocotto in esternoDeterdekFILAALGAE NETFILACLEANERFILAES82FILAPHZERO.FILAPS87FILAW68HYDROREP ECOTrattamento Superfici

40 risposte a “Come Pulire il Cotto Esterno: 3 Consigli Per Una Pulizia Facile e Veloce”

  1. Salve ho un pavimento di cotto un po’ consumato. Come posso ravvivare. Esiste qualche prodotto anche fatto a casa da me. Grazie

    1. Buongiorno Barbara,
      per eseguire un trattamento di ripristino del cotto “fai da te” per una pavimentazione interna (escluse zone a forte ristagno di umidità e acqua) le consigliamo di:
      1. eseguire un lavaggio approfondito con FILAPS87 dulito 1:5 per una sgrassatura generale del pavimento e se necessario per una deceratura.
      2. applicazione di una cera di finitura, per ottenere un effetto brillante senza la necessità di rilucidare il pavimento le consiglio il FILALONG LIFE da applicare non diluito
      3. mantere il pavimento con il detergente neutro FILACLEANER e il FILALONG LIFE da applicare quest’ultimo una volta ogni 3-4 mesi diluito

      Per sicurezza, faccia una prova in una piccola area di procedere su tutta la superficie.
      Rimaniamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
      Saluti,
      Giulia

    1. Buongiorno Claudio,
      – Per la rimozione di macchie dovute a cera di candela consigliamo FILASOLV.
      – Per eventuali macchie grasse ed oleose consigliamo invece FILANOSPOT, smacchiatore spray
      Dopo la rimozione delle macchie suggeriamo una pulizia straordinaria di tutta la superficie con FILAMAX (diluito 1:5) ed una successiva protezione idro-oleorepellente di tutta la superficie con il protettivo base acqua FILAW68 con l’aggiunta di una cera di finitura a seconda dell’effetto finale desiderato: con FILAMATT per avere un effetto naturale, con FILASATIN per un effetto satinato o con FILACLASSIC, eco-cera per ottenere un effetto lucido.

  2. Buongiorno, ho un terrazzo esterno in cotto Montecchi 30×30. Durante l’inverno si formano delle macchie nere e profonde, due anni fa ho provato con acido muriatico e con tutti j prodotti che ho trovato in commercio e poi con spazzola metallica, ma sempre con scarsi risultati. Ora è nuivamente a macchie nere. Avete una suzione da propormi. Grazie. Saluti

    1. Buongiorno Lamberto,
      Le macchie da te descritte potrebbero essere dovute a muffe o a ristagno di foglie.
      Consigliamo una pulizia generale con FILAALGAENET, detergente antialghe per esterni.
      Saluti
      Chiara

  3. Vorrei toglie le macchie di muffa e di residuo foglie con Filaalgaenet da un pavimento inserito in un prato e giardino, perciò, essendo il detto pavimento contornato di erba e fiori, domando:
    Che problemi mi crea il prodotto che obbligatoriamente viene sversato su erba e fiori?
    Grazie per la Vostra cordiale risposta.

    1. Il prodotto FILAALGAE NET, individuato per la rimozione di muffe e residui di foglie, è corretto.
      Applicazione:
      1. Bagnare la superficie con acqua.
      2. Applicare il prodotto con l’apposito spray (se si acquista il trigger) o distribuirlo con pennello o pompa airless (nel caso di acquisto di tanichetta) .
      3. Lasciare agire per 10-15 minuti e successivamente intervenire con spazzolone senza straccio sotto.
      4. Sciacquare con abbondante acqua (volendo anche con idropulitrice). Pulire accuratamente gli attrezzi subito dopo l’uso.

      ATTENZIONE: Come riportato in etichetta e relativa scheda tecnica è da evitare qualsiasi contatto con piante, tessuti e metalli.

      NOTA BENE: Cliccando sul nome del/dei prodotto/i sopra indicato/i, accederà alla pagina del prodotto stesso. La invitiamo a leggerla con attenzione. Lì troverà tutte le indicazioni relative all’utilizzo del prodotto, la scheda tecnica e di sicurezza, al fine di effettuare correttamente il trattamento ed ottenere il risultato ottimale.

      Per trovare il rivenditore più vicino a Lei, clicchi su https://www.filasolutions.com/ita/rivenditori

  4. Salve,
    Il mio compagno ha usato l’acido tamponato per eliminare delle incrostazioni bianche dal cotto, ma non si è limitato alle parti interessate dal problema: lo ha sparso con l’aiuto di uno straccio su tutta la terrazza. Il risultato è terribile: il cotto asciutto di presenta ricoperto di polvere bianco grigiastra. Abbiamo passato la scopa e lo straccio, ma non solo sembra non finire mai, addirittura bagnandolo si vedono comparire diverse sfumature, come se appunto l’acido tamponato avesse corroso e danneggiato permanentemente la pavimentazione. È qualcosa di rimediabile? Possiamo usare noi qualche prodotto o bisogna chiamare qualche tecnico esperto?

    1. Desidererei rassicurarla sul prodotto utilizzato, idoneo per la pulizia delle efflorescenze dal cotto.

      La problematica potrebbe essere sorta da un errato utilizzo del prodotto, da un mancato risciacquo o da un ristagno di acqua che potrebbe aver aumentato la fuoriuscita delle efflorescenze dal cotto.

      Il cotto è un materiale ricco di sali che a contatto prolungato con l’acqua possono risalire in superficie e creare appunto delle alonature bianche.

      Consiglio un lavaggio con il nostro DETERDEK seguendo scrupolosamente le seguenti indicazioni.
      Applicazione
      Utilizzare quindi DETERDEK diluito in proporzione 1:5 (1 litro di prodotto in 5 litri d’acqua).

      Stendere la soluzione pochi metri quadrati per volta, attendere 2-3 minuti e quindi intervenire energicamente con lo spazzolone senza straccio sotto.

      Raccogliere il residuo con stracci/carta assorbente o aspiraliquidi e risciacquare con acqua pulita.

      NOTA BENE: Essendo un cotto particolarmente soggetto ad efflorescenze si consiglia di rimuovere l’acqua ristagnante.

      Qualora rimanessero residui di sporco tenace, ripetere il lavaggio con soluzioni più concentrate.

      Dopo 7/15 giorni dal lavaggio, a pavimento asciutto e pulito consigliamo di effettuare un trattamento idro-oleorepellente per proteggere la superficie al meglio con FILAW68.

      Manutenzione Ordinaria: soluzione di FILACLEANER (1:200= 25 ml in 5 lt d’acqua anche senza risciacquo)

      NOTA BENE: Cliccando sul nome del/dei prodotto/i sopra indicato/i, accederà alla pagina del prodotto stesso. La invitiamo a leggerla con attenzione. Lì troverà tutte le indicazioni relative all’utilizzo del prodotto, la scheda tecnica e di sicurezza, al fine di effettuare correttamente il trattamento ed ottenere il risultato ottimale.

      Per trovare il rivenditore più vicino a Lei, clicchi su https://www.filasolutions.com/ita/rivenditori

      Rimaniamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *