Come Pulire il Cotto Esterno: 3 Consigli Per Una Pulizia Facile e Veloce

Ormai l’estate è alle porte e con lei la voglia di passare le nostre giornate in giardino. Tra i materiali più belli che possiamo trovare all’esterno c’è sicuramente il cotto. Dobbiamo ammettere, però, che non è semplice mantenerlo pulito; essendo esposto alle intemperie è facile che si sporchi e perda in parte la sua calda tonalità originale. Ecco tre consigli FILA per pulire il cotto da esterno in modo facile e veloce.

1. Pulire cotto esterno: eliminare macchie e polveri bianche (efflorescenze saline)

02-cotto-efflorescenze

Se il tuo pavimento in cotto tende a sfogliarsi o a presentare macchie bianche, è probabile che ci siano delle efflorescenze saline dovute a un po’ di umidità che sale dal sottosuolo. In questi casi ti consigliamo di pulire il cotto esterno utilizzando DETERDEK PRO o PH ZERO i disincrostanti concentrati di FILA ideali per cotto, mattoni faccia a vista e klinker, entrambi efficaci contro le risalite saline provocate dalla troppa umidità.

Leggi qui come utilizzare DETERDEK PRO e PHZERO per rimuovere efflorescenze e residui di posa

2. Come pulire il pavimento in cotto da alghe, muschi o muffe?

WithOrWthoutCotto

È semplice, basta utilizzare FILAALGAE NET, il detergente rapido per esterni che elimina alghe, muffe, licheni da pareti e pavimenti esterni. FILALAGAE NET è ideale anche per rimuovere sporco di varia origine: annerimenti da smog, polvere, macchie da ristagno di foglie, ecc.

Ecco come togliere alghe, muschi e annerimenti in soli 15 minuti

3. La manutenzione ordinaria del cotto esterno

cotto-esterno

Per la pulizia quotidiana del tuo pavimento, ti consigliamo di utilizzare CLEANER PRO, il detergente neutro di FILA, ideale per il lavaggio ordinario di tutte le superfici e finiture perché pulisce senza lasciare residui.

Un paio di volte l’anno, però, ricordati di eseguire una pulizia più profonda con un prodotto sgrassante come PS87 PRO, così da rimuovere eventuali accumuli di sporco dovuti ad esempio al ristagno di foglie, polvere o macchie grasse.

Leggi qui come utilizzare PS87 PRO per sgrassare, smacchiare e decerare le tue superfici di casa

Ed ora… Un piccolo consiglio extra per il trattamento del cotto esterno.

È molto importante effettuare un trattamento protettivo del cotto esterno per proteggere il materiale dal degrado dovuto agli agenti atmosferici o dalle macchie.
Come scegliere il trattamento giusto? Semplice:
– se hai un pavimento o rivestimento in cotto esposto alle intemperie, prova HYDROREP ECO o ES82, gli idrorepellenti traspiranti che difendono dall’umidità ed impediscono la formazione di efflorescenze, alghe e muschi.
– se hai un vialetto o portico in cotto a rischio macchie (es. passaggio di auto, presenza di caminetti e barbecue…) proteggili con W68 o FOB XTREME, gli antimacchia ad effetto naturale che proteggono dallo sporco e dall’unto tutti i materiali assorbenti come cotto, klinker e mattoni faccia a vista.

Scopri qui tutti i trattamenti protettivi FILA

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato su tutte le novità FILA

Articoli più letti

60 Commenti

Commenta l'articolo

60 risposte a “Come Pulire il Cotto Esterno: 3 Consigli Per Una Pulizia Facile e Veloce”

  1. Buonasera dovrei effettuare una pulizia profonda di una copertina in cotto ( esterno casa) precedenteme trattata con pt 10 ora mi trovo con dei punti dove è ancora presente il protettivo ed altri no. Vorrei riportare il cotto allo stadio iniziale e ripetere il trattamento con pt 10. Che prodotti posso usare per la pulizia? Ho già provato con il detertek ma sembra non fare effetto.
    Grazie

    1. Buongiorno Fabio Masotina,

      grazie per aver contattato il nostro Dipartimento di Assistenza Tecnica.

      Rispetto alla Sua richiesta, riportata in calce, siamo a dirle che per pulire a fondo il pavimento prima di riapplicare PT10 (che ora si chiama WET ECO), può usare NOPAINT STAR, un detergente studiato per rimuovere i residui di prodotto dalla superficie.
      Il prodotto si applica puro, a pennello, sul pavimento. Lasciare agire per 5 minuti, quindi strofinare con spugna scotch brite verde o spazzolone. Lavorare bene l’area, raccogliere i residui e risciacquare con cura.
      Non usare su superfici plastiche o verniciate.

      Qualora rimangano residui di sale in superficie, effettuare anche un ulteriore lavaggio con DETERDEK PRO diluito in rapporto 1:5.

      Per trovare il rivenditore più vicino a Lei e gli shop online autorizzati FILA, clicchi su https://www.filasolutions.com/ita/rivenditori

      Rimaniamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.

      Cordiali saluti

  2. Buonasera, ho dei pavimenti in cotto all’esterno dell’abitazione.. in delle parti si sono create delle macchie bianche (credo calcare stando in prossimità di vasi), mentre in altre dove batte poco il sole delle macchie più scure (muffe).. e in più su alcune mattonelle si è tolto lo strato superficiale, come se le mattonelle si sfogliano..
    Quali sono i prodotti piu opportuni per la pulizia e per un trattamento per l’esterno?..

    1. Buongiorno Matteo G., la nostra assistenza tecnica si è messa in contatto con te via mail per aiutarti a trovare il miglior trattamento.
      Saluti
      Jennifer

  3. Sul mio cotto esterno, a causa dell’estratto utilizzo dell’idropulitrice ad alta pressione, si è scolorito in alcuni punti. Avete un prodotto per ripristinarlo?
    Grazie mille

    1. Buongiorno Alessio D., la nostra assistenza tecnica si è messa in contatto con te via mail per aiutarti a trovare il miglior trattamento.
      Saluti
      Jennifer

    1. Buongiorno Antonio,

      per rimuovere macchie puntuali di olio da pavimentazioni in cotto, si consiglia l’impiego di NOSPOT, uno smacchiatore specifico.
      Spruzzare da 15 cm di distanza tenendo la bombola inclinata di circa 45° Lasciar asciugare per alcuni minuti. Si formerà una sottile polvere bianca che catturerà lo sporco grasso disciolto. Rimuovere con una spazzola la polvere e passare uno straccio umido. Se rimanessero aloni, ripetere l’operazione.
      Sui pavimenti trattati a cera, dopo l’operazione è necessario rimuovere il trattamento da tutta la piastrella e ripristinare la protezione.

      Rimaniamo a disposizione in caso di necessità,
      Cordialmente
      Elisa

    Letta l'informativa sul trattamento dei dati:
    • alle attività di marketing

    • alle attività di profilazione

    Cliccando sul pulsante di invio, confermo la richiesta del servizio indicato al punto a) dell’informativa, il consenso al trattamento dei dati per le finalità del servizio e con le modalità di trattamento previste nell’informativa medesima, incluso l’eventuale trattamento in Paesi membri dell’UE o in Paesi extra UE.

    Articoli correlati

    Precedente
    Successivo

    Fila Industria Chimica Spa

    Cap. Sociale: 500.000 €

    Sede legale: Via Garibaldi, 58 – 35018 San Martino di Lupari (PD) – Italy
    Sede amministrativa: Via Garibaldi, 58 – 35018 San Martino di Lupari (PD) – Italy
    Rea: PD-45734
    Codice Fiscale: 00229240288
    Partita IVA: 00229240288 – SDI: MZO2A0U

    N.Reg.Impr.: Iscrizione registro imprese PD 45734