app-storearea-applicatoriarea-privatiarea-produttoriarea-progettistiarea-rivenditoriarrow-downarrow-rightbackbookcalculatorclosecontrolsdownloademailenvelopeeyefilterflaggoogle-playlinklogo-fila-footerlogo-filalogo-recommendedmarkermateriali-esternomateriali-finituramateriali-internomateriali-lavaggiomateriali-manutenzionemateriali-pavimentomateriali-pretrattamentomateriali-protezionemateriali-rivestimentonewsletter-arrownewsletterpagenav-gridpagenav-nextpagenav-prevphone-filledphoneplayplusprintsearchshare-facebookshare-googleplusshare-linkedinshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-facebooksocial-flickr-bnsocial-flickrsocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubetoolbar-apptoolbar-capitolatotoolbar-certificationstoolbar-downloadtoolbar-eyedroppertoolbar-product-safetytoolbar-product-sheettoolbar-product-techtoolbar-retailertoolbar-supporttoolbar-videotutorialupload-file
Come fare

Come pulire le fughe? I nostri consigli per pulirle e proteggerle dalle macchie

Lo sappiamo bene quanto sia fastidioso e difficile pulire le fughe tra le mattonelle, un lavoro spesso faticoso ma necessario per evitare che lo sporco si incrosti o si formi della muffa.

Le fughe del bagno e quelle della cucina sono tra le più soggette ad annidamenti di sgradevoli e nocivi microrganismi ed hanno bisogno di una pulizia specifica.

fuganet-come-pulire-le-fughe

Quali prodotti usare per pulire le fughe?

La normale pulizia delle superfici non è purtroppo sufficiente per la corretta igiene delle fughe che, con il tempo, tendono ad annerire e macchiarsi. Per prima cosa, dunque è importante effettuare una pulizia profonda con il detergente disincrostante DETERDEK

Leggi qui tutte le caratteristiche del detergente acido DETERDEK.

 

Come pulire le fughe del pavimento

Per pulire le fughe dei pavimenti in gres e ceramica, diluisci 500 ml di Deterdek in un secchio d’acqua calda/tiepida da 5 litri. Aiutati con una spazzola o uno spazzolone, insistendo sulle fughe. Al termine della pulizia risciacquare con abbondante acqua.

 

Come pulire le fughe delle mattonelle sul muro

Per lavare facilmente le fughe di una parete, procurati una bacinella e diluisci circa 200 ml di Deterdek in 2 litri d’acqua calda o tiepida. Con una spugnetta abrasiva applica la soluzione e insisti sulla superficie fino a completa pulizia delle fughe. Quindi risciacqua con acqua e asciuga la parete con un panno pulito.

 

Tutorial: come pulire le fughe sporche

 

Fughe pulite? Ora proteggile dalle macchie!

Una volta pulite le fughe delle tue superfici di casa, non lasciare che si sporchino nuovamente! Proteggile con uno specifico trattamento antimacchia, così da mantenerle nel tempo protette e facilitare la manutenzione ordinaria.

Con FUGAPROOF, protettivo antimacchia ad effetto naturale, puoi impermeabilizzare le fughe ed evitare l‘assorbimento delle macchie. In questo modo lo sporco rimarrà in superficie e sarà possibile pulirlo con una semplice passata. FUGAPROOF non altera il colore originale della fuga e la mantiene come nuova per anni.

Vai alla scheda tecnica del protettivo per fughe FUGAPROOF

 

FUGANET: il detergente per mantenere pulite le fughe

Una volta trattate con FUGAPROOF, le tue fughe non saranno più sensibili alle macchie e potrai mantenerle pulite con facilità. Una o due volte all’anno sarà sufficiente una manutenzione con FUGANET, il detergente spray per fughe.

Vai alla scheda tecnica del detergente per fughe FUGANET

Come si applica? Basta spruzzare FUGANET direttamente sulle fughe da pulire, lasciare agire qualche minuto, intervenire con una spugnetta e risciacquare al termine dell’operazione. Semplice e veloce!

 

Vuoi altri consigli per la pulizia del bagno? Scopri qui tutti i nostri trucchi.

Tags: Come pulire le fugheDeterdekFUGANET @itFUGAPROOFfughe cementiziefughe sporcheImpermeabilizzare Fugheprotezione fughepulizia fughePulizia Fughe PavimentoPulizia Fughe Piastrelle

10 risposte a “Come pulire le fughe? I nostri consigli per pulirle e proteggerle dalle macchie”

  1. buonasera sono Adriana
    ho lavato il pavimento gres porcellanato con deterdek, ma ho fatto l’errore di tenere il prodotto troppo tempo,più di 10 minuti,
    il risultato è stato che le fughe sono diventate biancastre e anche dopo aver lavato più volte il pavimento compaiono sempre aloni e macche biancastre
    ho rovinato il pavimento e le fughe?
    come posso risolvere il problema?

    1. Il DETERDEK è uno dei prodotti idonei per la pulizia del gres porcellanato.
      Dalla Sua descrizione si evince però che probabilmente non sia stato effettuato il lavaggio in maniera corretta: può essere che avendo lasciato il prodotto a lungo sul pavimento, questo in parte si sia asciugato assieme ai redidui di sporco e creato delle alonature sulla superficie.

      Consigliamo a questo punto di ri-effettuare la pulizia con Deterdek, diluito 1:10, seguendo le seguenti indicazioni:
      Applicazione
      1. Stendere la soluzione pochi metri quadrati per volta.
      2. Attendere 2-3 minuti
      3. Intervenire energicamente con lo spazzolone senza straccio sotto sia sulle mattonelle che sulle fughe.
      4. Raccogliere il residuo del lavaggio con stracci o carta assorbente o aspira liquidi (NON TRALASCIARE QUESTO PASSAGGIO!)
      5. Risciacquare con abbondante acqua.

      Qualora rimanessero residui di sporco tenace, ripetere il lavaggio con soluzioni più concentrate.

      NOTA BENE: Cliccando sul nome del prodotto sopra indicato, accederà alla pagina del prodotto stesso. La invitiamo a leggerla con attenzione. Lì troverà tutte le indicazioni relative all’utilizzo del prodotto, la scheda tecnica e di sicurezza, al fine di effettuare correttamente il trattamento ed ottenere il risultato ottimale.

      Per trovare il rivenditore più vicino a te, clicca su https://www.filasolutions.com/ita/rivenditori

  2. Salve ho un grosso problema : ho eseguito il lavaggio del mio pavimento grès porcellanato effetto legno color miele con annessa fuga dello stesso colore con deterdek 1 litro d prodotto in 8 litri di acqua..non ho risciacquato subito il prodotto che si è quindi asciugato lasciando degli aloni bianchi in tutto il pavimento e alterando il colore delle fughe che sono bianche in molti punti ..capendo L errore ho cominciato a risciacquare con abbondante acqua calda più volte ma il risultato appena il pavimento si asciugava non cambia cosa posso fare ?

    1. Gentile Valentina,
      può succedere che dopo un lavaggio con acido tamponato DETERDEK si noti sul gres porcellanato la formazione di macchie biancastre generalmente associate ad una maggiore “assorbimento” dell’acqua.

      La causa è da ricercarsi nella non completa rimozione dei residui dopo il lavaggio o da un non adeguato risciacquo finale.

      Consigliamo pertanto di procedere con un nuovo lavaggio con lo stesso DETERDEK seguendo dettagliatamente le istruzioni qui sotto riportate:

      1) Diluire DETERDEK in acqua (1:5-1:10) e stendere la soluzione pochi metri quadrati per volta.
      2) Lasciare agire per 2-3 minuti.
      3) Intervenire poi con spazzolone, con setole di saggina o di plastica, senza straccio sotto.
      4) Raccogliere i residui del lavaggio con aspiraliquidi o stracci/carta assorbente.
      5) Effettuare un abbondante risciacquo finale.
      Una volta pulito per bene il pavimento sarà possibile eseguire l’ordinaria manutenzione con il detergente neutro senza residuo FILA CLEANER, presente anche nel FILAKIT CERAMICA, kit utilissimo per la manutenzione del gres porcellanato, (assieme al DETERDEK e al FUGAPROOF).

      NOTA BENE: Cliccando sul nome del prodotto sopra indicato, accederà alla pagina del prodotto stesso. La invitiamo a leggerla con attenzione. Lì troverà tutte le indicazioni relative all’utilizzo del prodotto, la scheda tecnica e di sicurezza, al fine di effettuare correttamente il trattamento ed ottenere il risultato ottimale.

      Per trovare il rivenditore più vicino a Lei, clicchi su https://www.filasolutions.com/ita/rivenditori

  3. Salve ho le fughe del bagno in epossidico beige con che prodotto posso pulirle non sono proprio uniformi per colore e sono leggermente poco riempite quindi con il normale spazzolone non ho buoni risultati

    1. Salve Valentina
      grazie per averci contattati.
      Per la pulizia delle fughe epossidiche nel suo bagno possiamo consigliarle il FILABRIO, detergente universale multiuso.
      Resto a tua disposizione per qualsiasi ulteriore consiglio
      Saluti
      Chiara

  4. Buonasera, ho un cotto d’Este un po’ poroso dove si annida lo sporco vorrei sapere se deterteke è idoneo a questo tipo di pavimento e se pulisce anche le fughe. Grazie mille

    1. Buongiorno Francesca
      confermiamo l’uso di Deterdek per il pavimento in cotto e le fughe. Per la diluizione e modo d’uso seguire le indicazioni riportate in etichetta.
      Saluti
      Laura

  5. Salve vorrei un’informazione : circa tre anni fa abbiamo posato un pavimento grès lappato opaco bronzo e da allora sn iniziati gli incubi…aloni e macchie anke se mettiamo una mano a terra…l’abbiamo fatto pulire con ps87 ma niente…mi chiedevo se col deterdek risolverei e se può essere fatto a mano xkè le macchine industriali costano e a me l’hanno pulito già 3 volte!!!!

    1. Buongiorno Rossella,
      credo che il problema sia dovuto ad una patina di residui di posa che finora non è stata adeguatamente rimossa. Il detergente FILAPS87 è ideale per rimuovere sporco di tipo “organico” (unto, grasso) ma nel tuo caso il prodotto corretto è DETERDEK, disincrostante acido. Il lavaggio può essere fatto anche manualmente con spazzolone (qui il video di applicazione). Prima di effettuare la pulizia, però, assicurati che il materiale sia effettivamente resistente ad un lavaggio acido (chiedi alla ditta produttrice del gres). Resto a tua disposizione per qualsiasi ulteriore consiglio
      Saluti
      Laura

Rispondi a valentina mangia Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *