app-storearea-applicatoriarea-privatiarea-produttoriarea-progettistiarea-rivenditoriarrow-downarrow-rightbackbookcalculatorclosecontrolsdownloademailenvelopeeyefilterflaggoogle-playlinklogo-fila-footerlogo-filalogo-recommendedmarkermateriali-esternomateriali-finituramateriali-internomateriali-lavaggiomateriali-manutenzionemateriali-pavimentomateriali-pretrattamentomateriali-protezionemateriali-rivestimentonewsletter-arrownewsletterpagenav-gridpagenav-nextpagenav-prevphone-filledphoneplayplusprintsearchshare-facebookshare-googleplusshare-linkedinshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-facebooksocial-flickr-bnsocial-flickrsocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubetoolbar-apptoolbar-capitolatotoolbar-certificationstoolbar-downloadtoolbar-eyedroppertoolbar-product-safetytoolbar-product-sheettoolbar-product-techtoolbar-retailertoolbar-supporttoolbar-videotutorialupload-file
News

Come rimuovere muschi e licheni da mattonelle e muretti in cemento

Il vialetto e i muretti di casa sono le superfici più soggette all’attacco di muschi e licheni, in particolare le mattonelle formate da blocchi di calcestruzzo ad incastro, come nel caso dei pavimenti autobloccanti.
I muschi, ma anche le alghe e i licheni, tendono a inserirsi tra le fessure presenti tra un blocco e l’altro, e proliferano a causa della forte presenza di umidità e delle piogge costanti. Si crea così una patina verde che, oltre ad essere antiestetica, può risultare pericolosa perché rende la superficie scivolosa.
Anche su parapetti e muretti in cemento spesso si forma un particolare tipo di incrostazione detta crosta nera, composta da muschi e licheni.

Come agire, quindi, per ripristinare l’aspetto di mattonelle e muretti in cemento intaccati da muschi ed alghe?
FILAALGAENET

Niente di più semplice: grazie a FILAALGAE NET, il detergente rapido ideale per eliminare alghe, muschi e licheni, potrai velocemente ripulire il tuo vialetto.
Comincia bagnando con dell’acqua i blocchi del vialetto, applica il prodotto con l’apposito spray o distribuiscilo con una pompa airless o pennello, lascia agire per circa 10-15 minuti e successivamente intervieni con idropulitrice o con uno semplice spazzolone, infine risciacqua con acqua abbondante.

Semplice, no?! Guarda qui l’effetto dopo aver utilizzato FILAALGAE NET!

 

WITHorWITHOUT_FilaAlgaeNet_2

 

HYDROREP_ECO

E per mantenere questo risultato a lungo usa HYDROREP ECO, l’idrorepellente ad effetto naturale per interni ed esterni che rende le superfici impermeabili all’acqua e crea un’efficace barriera contro muschi, alghe, licheni e muffe. 

Basta applicarlo con una pompa airless o con un pennello avendo cura di coprire tutta la superficie fino a saturazione del materiale. Prima che il prodotto asciughi, rimuovi l’eventuale residuo con un panno o carta assorbente. Dopo solo 4 ore il tuo vialetto sarà perfettamente impermeabile e protetto dalla formazione di muschi, alghe e licheni.

 

WITHOUTFILA-muretto    WIHTOUTFILA-muretto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tags: algheFILAALGAE NETHYDROREP ECOlichenimuffe e annerimentimuschiProtezione Superfici in Cementopulizia superficiTrattamento Superfici

8 risposte a “Come rimuovere muschi e licheni da mattonelle e muretti in cemento”

  1. Buongiorno ho un problema con le betonelle in cemento che causa acqua ferrosa son diventate color ruggine! Si possono trattare per tornare al colore originale?
    Grazie mille

    1. Buongiorno Annapaola,
      il cemento è un materiale sensibile agli acidi, pertanto un lavaggio acido, che normalmente potrebbe essere utile alla rimozione della ruggine, potrebbe intaccare irrimediabilmente la superficie e consigliamo di evitarlo.
      Come alternativa, su materiali sensibili agli acidi FILA consiglia il rimotore FILANORUST.
      Rimaniamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
      Saluti,
      Chiara

  2. Salve ho un pavimento esterno a palladiana chiara..vorrei gentilmente avere qualcosa di impermeabile e nello stesso tempo vederla più viva..Grazie

    1. Buongiorno Lucio, grazie del Suo commento. Per poterLa consigliare al meglio avremmo necessità di avere ulteriori informazioni in merito alla Sua palladiana. Vorremmo sapere se è mai stata trattata in precedenza con prodotti impermeabilizzanti. Se fosse questo il caso, potrebbe indicarci tali prodotti e se filmanti o impregnanti? Riscontra problemi di annerimento?

      Sarebbe molto utile ricevere una foto della superficie.

      Rimaniamo in attesa di Suo gentile riscontro per poterLa consigliare al meglio.

  3. buongiorno , desidererei sapere se dopo aver applicato hydrorep eco si può sovraverniciare con idropittura per esterni
    grazie

    1. Generalmente il prodotto è utilizzabile sotto e sopra idropittura.

      NOTA BENE: Cliccando sul nome del/dei prodotto/i sopra indicato/i, accederà alla pagina del prodotto stesso. La invitiamo a leggerla con attenzione. Lì troverà tutte le indicazioni relative all’utilizzo del prodotto, la scheda tecnica e di sicurezza, al fine di effettuare correttamente il trattamento ed ottenere il risultato ottimale.

  4. Buongiorno
    Avrei bisogno di una pulizia e trattamento impermeabilizzante di un cotto esterno ma non so a chi rivolgermi. Abito a CASTELLEONE in provincia di Cremona. Sapreste indicarmi se c’è qualcuno in queste zone che fa questo servizio?
    Grazie mille
    Antonella

Rispondi a Lucio Potenza Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *