app-storearea-applicatoriarea-privatiarea-produttoriarea-progettistiarea-rivenditoriarrow-downarrow-rightbackbookcalculatorclosecontrolsdownloademailenvelopeeyefilterflaggoogle-playlinklogo-fila-footerlogo-filalogo-recommendedmarkermateriali-esternomateriali-finituramateriali-internomateriali-lavaggiomateriali-manutenzionemateriali-pavimentomateriali-pretrattamentomateriali-protezionemateriali-rivestimentonewsletter-arrownewsletterpagenav-gridpagenav-nextpagenav-prevphone-filledphoneplayplusprintsearchshare-facebookshare-googleplusshare-linkedinshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-facebooksocial-flickr-bnsocial-flickrsocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubetoolbar-apptoolbar-capitolatotoolbar-certificationstoolbar-downloadtoolbar-eyedroppertoolbar-product-safetytoolbar-product-sheettoolbar-product-techtoolbar-retailertoolbar-supporttoolbar-videotutorialupload-file
Come fare

Lavare il pavimento con Acido Muriatico: Rischi e Pericoli per la Salute

Spesso per la pulizia dopo posa di pavimenti viene impiegato l’acido muriatico o acido cloridrico per eliminare tracce di cemento e stucco.

 Il suo utilizzo è sempre sconsigliato visto il suo potere fortemente corrosivo: l’acido muriatico, infatti, non solo rischia di rovinare la superficie, ma corrode irrimediabilmente anche i profili in metallo (soprattutto i profili in alluminio o ottone).

Per sua natura l’acido muriatico è un sostanza molto volatile le cui esalazioni durante l’applicazione si diffondono nell’aria causando quindi danni non solo alla superficie che si sta pulendo, ma anche ad ogni elemento metallico presente nell’ambiente circostanze, come inserti, cappe aspiranti, ecc.

muriatico-su-metallizzato

Acido Muriatico vs. DETERDEK

Per il lavaggio dopo posa dei pavimenti è preferibile usare un acido innovativo come DETERDEK:

  • non rovina la superficie e gli elementi in metallo
  • è sicuro per l’operatore e l’ambiente
  • non sviluppa fumi nocivi.
  • efficace anche nel caso di residui di fughe additivate

 

Guarda con i tuoi occhi: nella foto a sinistra un profilo in metallo è stato inserito in una soluzione di acqua ed acido muriatico. Come vedi, la superficie si è rovinata ed è diventata opaca. Nella foto di destra, invece, il profilo in metallo inserito nella soluzione di acqua e DETERDEK è rimasto inalterato.

metallo-rovinato-acido-muriatico       metallo-pulito-deterdek

L’acido muriatico, infine, è fortemente irritante per le vie respiratorie e può causare gravi ustioni cutanee nel caso di contatto accidentale. Se mescolato con altre sostanze potrebbe inoltre reagire producendo sostanze molto nocive; il caso più frequente è l’avvelenamento da cloro causato dal mescolamento di acido muriatico con la varechina.

Ecco perchè, quindi, è meglio evitare l’uso di acido muriatico.

Per il lavaggio dopo posa e per eliminare le incrostazioni più difficili utilizza un prodotto sicuro ed efficace come DETERDEK!

Ricorda: DETERDEK è un acido moderno con doppia funzione: rimuove efficacemente sia i residui di fughe cementizie, sia di fughe additivate.

Tags: acido muriaticoacido tamponatoDeterdekdetergente acidoLavaggio Dopo Posa PavimentiLavaggio dopo posa superficiprofili in metalloprofili per pavimenti

41 risposte a “Lavare il pavimento con Acido Muriatico: Rischi e Pericoli per la Salute”

  1. Salve,
    Usando uno scaletto in alluminio con i piedini di gomma rotti su gres porcellanato (sia lucido che opaco) si sono create delle macchie grige gul pavimento come se il metallo dello scaletto si sia trasferito sulla mattonella…. Al tatto non risulta ne graffiata ne scheggiata, solo macchiata…. Esiste un prodotto che possa risolvere il problema?

    1. Salve Pasquale,
      In merito alla tua richiesta, ti consigliamo di provare ad utilizzare il nostro detergente FILAPHZERO che abbiamo notato riesce ad agire in queste particolari problematiche. Consigliamo di fare un impacco del prodotto, non diluito, sugli strisci lasciati dall’alluminio. Lasciar agire il prodotto per 4-5 minuti. Intervenire con una spugna abrasiva verde (tipo quella da cucina), raccogliere il residuo con uno straccio e risciacquare abbondantemente.
      A disposizione per qualsiasi ulteriore richiesta
      Saluti
      Chiara

  2. Salve, in una terrazza al mare ho da circa vent’anni una pavimentazione in klinker 40*40 color cotto fiammato con fughe da circa 15 mm. Nel tempo sul pavimento, specie in alcuni punti si presentano tracce di calcare e le fughe in vari tratti si sono deteriorate.
    Vorrei sapere se esiste un prodotto in grado di rimuovere almeno buona parte delle fughe chimicamente per potere successivamente riapplicare la fuga e eliminare nel contempo le tracce di calcare.
    Grazie

    1. Salve Domenico,
      Per la rimozione del calcare e una pulizia straordinaria sia delle fughe che della pavimentazione Klinker possiamo consigliarLe l’utilizzo del FILAPHZERO, disincrostante acido forte.
      Il prodotto consigliato rimuove incrostazioni dopoposa, sporco da cantiere, calcare, ruggine, ma non rimuove la fuga. Nel caso dovesse ripristinarla Le consigliamo di contattare un posatore.
      Saluti
      Chiara

    1. Buongiorno Fabrizio, per poterla aiutare abbiamo bisogno di qualche informazione in più: di che tipo di pavimento si tratta? Gres, cotto, pietra… E la macchia che origine ha?
      Resto in attesa di una sua risposta per poterle fornire la soluzione più adatta al suo problema
      Saluti
      Laura

  3. Ho usato l’acido tamponato diluito sul pavimento (piastrelle ceramica) ed il pavimento a chiazze si é corroso, Cosa posso fare?
    Grazie

    1. Buongiorno Filippo,
      per poterti aiutare abbiamo bisogno di avere maggiori informazioni sul tipo di piastrelle, il motivo dell’intervento (si cercavano di rimuovere residui di posa? Che tipo di sporco c’era sul pavimento?) e in che modo è stato utilizzato l’acido (diluito quanto? è stato eseguito un risciacquo?). Se puoi mandarci una mail a assistenzatecnica@filasolutions.com indicando questi dati potremo risponderti ed aiutarti a risolvere il problema.
      Saluti
      Laura

  4. Buongiorno , il io problema è il pavimento dei balconi ( piastrelle rosse ) per errore del ragazzo che doveva solo lavarlo , ha usato un prodotto sicuramente aggressivo , che ha tolto la protezione ( lucido ) e ci sono macchie più chiare dove si è soffermato con macchina lava pavimenti , chiedo c’è un prodotto che posso usare per rimediare al danno ? Grazie mille

    1. Buongiorno Iolanda,
      per riuscire a dare una risposta corretta avremmo bisogno di alcune foto del pavimento e indicazioni più precise sui prodotti di trattamento precedentemente applicati. Consigliamo quindi di scrivere direttamente alla nostra assistenza tecnica: assistenzatecnica@filasolutions.com
      Saluti
      Laura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *