app-storearea-applicatoriarea-privatiarea-produttoriarea-progettistiarea-rivenditoriarrow-downarrow-rightbackbookcalculatorclosecontrolsdownloademailenvelopeeyefilterflaggoogle-playlinklogo-fila-footerlogo-filalogo-recommendedmarkermateriali-esternomateriali-finituramateriali-internomateriali-lavaggiomateriali-manutenzionemateriali-pavimentomateriali-pretrattamentomateriali-protezionemateriali-rivestimentonewsletter-arrownewsletterpagenav-gridpagenav-nextpagenav-prevphone-filledphoneplayplusprintsearchshare-facebookshare-googleplusshare-linkedinshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-facebooksocial-flickr-bnsocial-flickrsocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubetoolbar-apptoolbar-capitolatotoolbar-certificationstoolbar-downloadtoolbar-eyedroppertoolbar-product-safetytoolbar-product-sheettoolbar-product-techtoolbar-retailertoolbar-supporttoolbar-videotutorialupload-file
Come fareProdotti

Pavimento Nuovo: Ecco Perché è Fondamentale il Lavaggio Dopo Posa

Dopo l’acquisto di una nuova casa o dopo una ristrutturazione con l’installazione di un nuovo pavimento è indispensabile effettuare un buon lavaggio delle superfici per rimuovere ogni residuo di cemento, malta e colla derivanti dalla posa.

Purtroppo questa operazione molte volte non viene eseguita o viene fatta con prodotti non specifici e questo può causare, nel tempo, diversi problemi al pavimento.

Cosa succede se non viene fatto il lavaggio dopo posa?

  1.  I residui della posa (spesso non visibili ad occhio nudo) restano sulla superficie e lo sporco si  aggrappa più facilmente. Vi è la sensazione, da parte del consumatore finale, che anche un materiale inassorbente possa macchiarsi facilmente.
  2.  I residui diventano parte del materiale, modificandone il colore (ad esempio da bianco a grigio). A volte può accadere che cadano sulla superficie alcune gocce di sostanze acide come alcuni soft drink e vino che sciolgono lo sporco eliminandolo localmente, assumendo la sembianza di aloni e macchie (chiamate tecnicamente “macchie di pulito”).
  3. Se viene effettuato un trattamento antimacchia, i residui di posa e di cantiere si fissano definitivamente sulla superficie.

primadopo-MOD

 

Cosa succede se viene effettuato il lavaggio con prodotti non specifici?

Se non viene utilizzato il prodotto corretto si corre il rischio di:

  1. rovinare irrimediabilmente il materiale
  2. danneggiare le fughe e/o i profili in acciaio e in alluminio

Questo è quanto accade, ad esempio, con l’impiego dell’acido muriatico, sostanza corrosiva e pericolosa per l’utilizzatore.

acido-muriatico-pericoli-rischi

 

Perché è importante eseguire il lavaggio dopo posa?

Un corretto lavaggio dopo posa e di manutenzione consente di:

  1. ottenere un pavimento pulito, assicurando un ambiente salubre e sano, e migliorando il benessere delle persone nel tempo
  2. assicurare la bellezza originale del materiale nel tempo
  3. mantenere inalterate le prestazioni dei materiali

travertino-lavaggio-ps-deterdek-rid

 

Il prodotto giusto per il lavaggio dopo posa di ogni superficie

FILA ha ideato una serie di prodotti ideali per la pulizia iniziale e specifici per ciascun tipo di materiale e di fuga.

 

DETERDEK: DETERGENTE ACIDO PER GRES, COTTO E PIETRE RESISTENTI AGLI ACIDI

Non è un semplice acido tamponato ma un acido che grazie alla sua componente di detergenza rimuove facilmente la componente polimerica (additivo) dei fuganti cementizi.
Pulisce senza aggredire le superfici, le fughe gli elementi in alluminio e acciaio (cappe, condotti, etc…).
• Acido tamponato che non sviluppa fumi nocivi per l’opertatore e l’ambiente a differenza di altri acidi in commercio. Il suo utilizzo risulta quindi più semplice e sicuro.
Specifico per il lavaggio fine cantiere ma ideale anche per eliminare le macchie di origine inorganica come ruggine, effllorescenze saline, calcare, strisci di metallo…

pavimento-gres-lavaggio-deterdek-rid

 

FILAPS87: DETERGENTE SGRASSANTE PER PIETRE CALCAREE, CEMENTINE E PIETRE RICOSTRUITE

È il detergente alcalino che grazie alla sua composizione chimica è ideale per il lavaggio di base, di pietre non lucide e non resistenti agli acidi come le pietre calcaree, cementine e pietra ricostruita.
• prodotto multifunzione: pulisce, smacchia, sgrassa e decera in base alle diverse diluzioni.
• puro, smacchia il gres porcellanto dalle macchie impossibili.
• ideale per lavare le superfici che necessitano di un lavaggio straordinario

 

FILACR10: PULITORE PER RESIDUI EPOSSIDICI E RESINOSI

Il detergente concentrato specifico per il lavaggio dopo posa di pavimenti e rivestimenti fugati con stucchi epossidici e fughe resinose.
• prodotto viscoso che permette il lavaggio a parete.
• formulazione studiata per rimuovere anche stucchi epossidici consistenti e stagionati.
• specifico per materiali non assorbenti: ceramica smaltata, gres porcellanato e mosaici in vetro e ceramica.

 

FILACLEANER: DETERGENTE NEUTRO PER SUPERFICI DELICATE

Il detergente neutro indispensabile per il lavaggio dopo posa di pavimenti in pietra naturale con finitura lucida e sensibili agli acidi forti.
• ideale per la manutenzione quotidiana di tutte le superfici.
• prodotto concentrato e con resa elevata e alto potere pulente.
non lascia residuo e riduce i tempi di lavoro.
• mantiene l’igiene del pavimento.

 

L’esperto risponde: Che cos’è una fuga additivata?

Le fughe additivate, possono considerarsi l’evoluzione delle fughe cementizie. In fase di produzione vengono aggiunti al cemento degli additivi che possono rendere il composto più flessibile, idrorepellente, antimuffa, ma allo stesso tempo rendono il composto più tenace da rimuovere.

Tags: DeterdekFILACLEANERFILACR10FILAPS87Lavaggio Dopo Posa PavimentiLavaggio dopo posa superficilavaggio inizialePulire i pavimentipulizia pavimento

152 risposte a “Pavimento Nuovo: Ecco Perché è Fondamentale il Lavaggio Dopo Posa”

  1. Salve.abbiamo terminato i lavori in casa da 3 mesi.abbiamo un Gres porcellanato chiaro della artech è pur avendo effettuato la pulizia con deterdec come da procedura consigliataci direttamente da iperceramica(uguale alla procedura consigliata da voi ad altri utenti)il pavimento ad oggi risulta ancora pieno di aloni, come se fosse sempre sporco, non riusciamo ancora a vedere il colore reale del pavimento.cosa possiamo fare?in una stanza abbiamo ripetuto L operazione una seconda volta a distanza di tempo ma il risultato è sempre lo stesso.grazie

    1. Buongiorno Ilaria,
      Per il successo di un trattamento risulta essenziale:
      – seguire scrupolosamente tutti i passaggi indicati per l’applicazione del prodotto
      – diluire correttamente il prodotto
      – utilizzare gli strumenti di pulizia idonei
      Tutte queste informazioni sono indicate sull’etichetta e sulla scheda tecnica del prodotto.
      Talvolta, pur avendo scelto il prodotto corretto ed idoneo alla problematica, il mancato rispetto dei punti sopracitati può inficiare sul risultato finale dello stesso.
      Nel tuo caso consigliamo una pulizia straordinaria da effettuare come segue:
      1) Un’iniziale lavaggio a base alcalina con il FILAPS87, detergente sgrassante, diluito in proporzione 1:10 (1/2 litro di prodotto in 5 litri d’acqua).
      2) Nel caso in cui non fosse stata effettuata un’adeguata pulizia dopo-posa e vi fossero degli aloni residui consigliamo di completare la pulizia con un successivo lavaggio con DETERDEK, detergente disincrostante acido, diluito in proporzione 1:5 o 1:10 (1 litro di prodotto in 5 o 10 litri d’acqua).
      Una volta pulito per bene il pavimento consigliamo di eseguire l’ordinaria manutenzione con il detergente concentrato neutro senza residuo FILACLEANER, detergente che non crea patine.
      A disposizione per qualsiasi ulteriore informazione
      Saluti
      Chiara

  2. Buona sera,
    a breve inizierà la posa dei pavimenti, ho verificato sul catalogo delle piastrelle marca ATLAS CONCORDE (Marvel gems lucide) ove è specificato il vostro prodotto per la pulizia di fine cantiere mentre non riesco a trovare informazioni per le altre piastrelle scelte. Si tratta di
    -ceramica MUTINA – “Azulej”
    -CERAMICA VOGUE – “interni” gres smaltato opaco–>in particolare avendo un REI di 2 temo di rovinarle passandole come consigliate con lo spazzolone senza straccio
    -Ceramica Mutina – Rombini carrè
    Sapete aiutarmi per comprare il prodotto giusto? i prodotti andranno bene anche in caso di stucco epossidico?

    Grazie mille
    Sarah

    1. Buongiorno Sara, per poterti aiutare ti invitiamo ad inviarci via mail (assistenzatecnica@filasolutions.com) le schede tecniche dei materiali citati in modo da poter individuare la soluzione migliore per ciascuna superficie
      Saluti
      Laura

  3. Buongiorno
    ho posato da meno di un mese un gres porcellanato della Artecasa 60×60 level antracite ( opaco) e nonostante abbia provato un similare del detertek lasciatomi dal muratore da stendere , ho lavato il pavimento non so quante volte, quando lo lavo da bagnato è perfetto, appena si asciuga ha tanti aloni bianchi sopra, una polverina bianca , che se cammino dopo lavato, mi porto in giro per tutta la casa e mi rimangono le impronte bianche sul parquet. Ho fatto un solo lavaggio con quella soluzione, ma non vorrei si rovinasse il pavimento e non so cosa fare, ho lavato 15 volte il pavimento in due gg, ma non cambia, questa polverina bianca rimane… e mi sembra un po secco…. mi date il vostro punto di vista? grazie

    1. Buongiorno Melania, sapendo che è stato utilizzato uno stucco cementizio e presa in considerazione la problematica dopo aver dato un’occhiata alle foto inviateci, a nostro avviso il lavaggio dopoposa non dev’essere stato eseguito correttamente.

      Consigliamo pertanto di rieseguirlo seguendo con precisione le indicazioni di utilizzo del prodotto DETERDEK.
      Fondamentale per la riuscita del lavaggio che tutti i passaggi e vengano rispettati e si utilizzi l’attrezzatura proposta.
      Applicazione
      Utilizzare quindi DETERDEK diluito in proporzione 1:5 (1 litro di prodotto in 5 litri d’acqua).
      Stendere la soluzione pochi metri quadrati per volta, attendere 2-3 minuti e quindi intervenire energicamente con lo spazzolone senza straccio sotto o mettendo sotto una spugna leggermente abrasiva, tipo Scotch Brite verde.
      Raccogliere il residuo con stracci/carta assorbente o aspiraliquidi e risciacquare con abbondante acqua.
      Qualora rimanessero residui di sporco tenace, ripetere il lavaggio con soluzioni più concentrate.

      NOTA BENE: Cliccando sul nome del/dei prodotto/i sopra indicato/i, accederà alla pagina del prodotto stesso. La invitiamo a leggerla con attenzione. Lì troverà tutte le indicazioni relative all’utilizzo del prodotto, la scheda tecnica e di sicurezza, al fine di effettuare correttamente il trattamento ed ottenere il risultato ottimale.

      Per trovare il rivenditore più vicino a Lei, clicchi su https://www.filasolutions.com/ita/rivenditori

      1. A breve mi poseranno un gres porcellanato lappato, che è più delicato del normale gres.
        Ho già acquistato il vostro prodotto Detertek post posa, seguo anche io le stesse istruzioni di forte spazzolamento/spugnetta abrasiva? non vorrei rovinare la superficie della piastrella

        1. Buongiorno Claudia,
          Per il lavaggio dopo posa del suo gres le consigliamo l’utilizzo di DETERDEK diluito 1:10 in acqua. Dal momento che ci comunica che la superficie è più delicata dei normali gres in commercio, le consigliamo però di provare ad applicare il prodotto su una piastrella non posata prima di effettuare il lavaggio sull’intera pavimentazione.

          Per applicare DETERDEK in modo corretto le consiglio di seguire la seguente procedura:
          1. Bagnare preventivamente la superficie con acqua;
          2: Utilizzare DETERDEK, diluito 1:10 in acqua, applicandolo pochi metri quadrati per volta;
          3. Attendere 4-5 minuti e procedere quindi alla rimozione, mediante spazzolatura energica, dei residui. Per la rimozione, data la sensibilità del materiale, le consigliamo di usare un pad bianco.
          4. Raccogliere i liquidi rimasti sulla superficie con aspiraliquidi o stracci;
          5. Risciacquare accuratamente con acqua.

          Se il gres è LUCIDO, per facilitare le operazioni di pulitura e di manutenzione della superficie le consigliamo di utilizzare FILASTOP DIRT.
          1. Il prodotto deve essere applicato sulla superficie pulita ed asciutta mediante l’impiego di un vello. DATA L’ALTA RESA DEL PRODOTTO è SUFFICIENTE APPLICARE UNA MODERATA QUANTITà DI MATERIALE SULLA SUPERFICIE. Non eccedere quindi nella stesura del prodotto;
          2. L’area deve essere massaggiata con un panno;
          3. Entro 10 minuti si consiglia di rimuovere COMPLETAMENTE l’eccesso di prodotto mediante un panno in microfibra.
          4. Dopo 12 ore, prima di trafficare la superficie trattata, rimuovere completamente i residui.

          Per la pulizia quotidiana consigliamo l’impiego di FILACLEANER, diluito 1:200 in acqua. Il prodotto non ha bisogno di risciacquo.

          In caso di necessità rimaniamo a disposizione,
          Saluti
          FILA

  4. per pulire invece un gres porcellanato effetto cemento marca marazzi block greige non riesco a pulirlo dopo 1000 tentativi sono disperata

    1. Buongiorno Angela Chiara, e grazie del suo commento. Le rispondiamo con le indicazioni generali che solitamente forniamo ai molti clienti finali che incontrano problematiche molto simili alle Sue sulla corretta pulizia e mantenimento delle superfici in gres porcellanato resistente agli agenti chimici.
      Riceviamo spesso segnalazione sulla sensibilità di pavimenti in gres porcellanato, relativi alla formazione di impronte, macchie o aloni spesso visibili in controluce (dovuti a caduta di acqua, vino, vomito, succo di frutta, pipì del cane, ecc.). È possibile che i prodotti per la pulizia utilizzati finora come ad esempio candeggina, ammoniaca, detergenti non neutri o detergenti ad effetto lucido, aceto od altro siano stati insufficienti a rimuovere lo sporco o abbiano lasciato un residuo creando una patina superficiale.

      Le cause della problematica sono normalmente dovute a residui accumulatisi in superficie, che possono avere 2 origini:

      · Da prodotti di ordinaria manutenzione ad effetto “lucidante” che lasciano sul pavimento delle sostanze grasse/cerose che nel tempo possono creare uno strato molto sensibile ad aloni, striature, opacizzazioni, impronte: in questo caso conviene utilizzare uno sgrassante FILAPS87.

      · Da residui dopoposa del pavimento non adeguatamente rimossi, e che possono dare effetto “assorbenza” al materiale. In questo caso conviene procedere con un detergente a base acida come il DETERDEK, presente anche nel FILAKIT CERAMICA.

      Nel Suo caso consigliamo una pulizia straordinaria da effettuare come segue:
      1) Un’iniziale lavaggio a base alcalina con il FILAPS87, detergente sgrassante, diluito in proporzione 1:10 (1/2 litro di prodotto in 5 litri d’acqua)
      Applicazione:
      1) Diluire FILAPS87 in acqua (1:10) e applicare sulla superficie pochi metri per volta.
      2) Lasciare agire per 4-5 minuti.
      3) Intervenire poi con spazzolone senza straccio sotto.
      4) Raccogliere i residui del lavaggio con aspiraliquidi o stracci/carta assorbente.
      5) Effettuare un abbondante risciacquo finale.

      2) nel caso in cui vi fossero degli aloni residui consigliamo di completare la pulizia con un successivo lavaggio con DETERDEK, detergente disincrostante acido, diluito in proporzione 1:5 o 1:10 (1 litro di prodotto in 5 o 10 litri d’acqua).
      1) Diluire DETERDEK in acqua (1:5-1:10) e stendere la soluzione pochi metri quadrati per volta.
      2) Lasciare agire per 2-3 minuti.
      3) Intervenire poi con spazzolone, con setole di saggina o di plastica, senza straccio sotto.
      4) Raccogliere i residui del lavaggio con aspiraliquidi o stracci/carta assorbente.
      5) Effettuare un abbondante risciacquo finale.

      Per l’ordinaria manutenzione:
      Una volta pulito per bene il pavimento consigliamo di eseguire l’ordinaria manutenzione con il detergente concentrato neutro senza residuo FILACLEANER, detergente che non crea patine, presente anche nel FILAKIT CERAMICA. Diluito 1:200 (25 ml in 5 litri d’acqua) non abbisogna di risciacquo.

      Trattamento antisporco per gres STRUTTURATO, NATURALE e LAPPATO LUCIDO:
      Nel caso in cui poi la manutenzione continuasse a risultare complicata da gestire, potrà valutare la possibilità di un trattamento protettivo antisporco, con FILASTOP DIRT.
      FILASTOP DIRT è un protettivo che si lega alla superficie del materiale rendendo più semplice la manutenzione. È invisibile e non cambia l’aspetto del materiale.
      Applicazione:
      1. A pavimento asciutto e pulito applicare FILASTOP DIRT in modo uniforme sul materiale e sulle fughe con vello o altro opportuno applicatore.
      Consiglio dell’esperto: Data l’elevata resa del prodotto, applicare una moderata quantità di prodotto utile al trattamento di 2-3 mq di superfice per volta.
      2. Massaggiare la superficie con panno.
      3. Entro 10 minuti rimuovere completamente l’eccesso di prodotto manualmente utilizzando il panno in microfibra.
      Attenzione: Può ravvivare il colore del materiale e delle fughe, verificare preventivamente su una piccola porzione di superficie. Areare il locale durante l’uso. Non applicare su gres lappato con finitura matt.

      NOTA BENE: Cliccando sul nome del/dei prodotto/i sopra indicato/i, accederà alla pagina del prodotto stesso. La invitiamo a leggerla con attenzione. Lì troverà tutte le indicazioni relative all’utilizzo del prodotto, la scheda tecnica e di sicurezza, al fine di effettuare correttamente il trattamento ed ottenere il risultato ottimale.

      Per trovare il rivenditore più vicino a Lei, clicchi su https://www.filasolutions.com/ita/rivenditori

  5. buonasera ho un pavimento in gres porcellanato posato un anno fa adesso ho la casa con tutti i mobili e viviamo in casa da un anno ma l pavimento si macchia ed e’ pieno di aloni. Mi hanno detto di usare il deterdek ma ho timore di rovinare il mobili.come posso fare? grazie e saluti

    1. Buongiorno Nunzia, grazie del suo commento. Come prima cosa, consigliamo sempre di proteggere i mobili quando si fanno lavaggi straordinari alle pavimentazioni. Non avendo il nome del produttore del gres posato in casa Sua e relativa scheda tecnica Le rispondiamo con le indicazioni generali che solitamente forniamo ai molti clienti finali che incontrano problematiche molto simili alle Sue sulla corretta pulizia e mantenimento delle superfici in gres porcellanato resistente agli agenti chimici.

      Riceviamo spesso segnalazione sulla sensibilità di pavimenti in gres porcellanato, relativi alla formazione di impronte, macchie o aloni spesso visibili in controluce (dovuti a caduta di acqua, vino, vomito, succo di frutta, pipì del cane, ecc.). È possibile che i prodotti per la pulizia utilizzati finora come ad esempio candeggina, ammoniaca, detergenti non neutri o detergenti ad effetto lucido, aceto od altro siano stati insufficienti a rimuovere lo sporco o abbiano lasciato un residuo creando una patina superficiale.

      Le cause della problematica sono normalmente dovute a residui accumulatisi in superficie, che possono avere 2 origini:

      · Da prodotti di ordinaria manutenzione ad effetto “lucidante” che lasciano sul pavimento delle sostanze grasse/cerose che nel tempo possono creare uno strato molto sensibile ad aloni, striature, opacizzazioni, impronte: in questo caso conviene utilizzare uno sgrassante FILAPS87.

      · Da residui dopoposa del pavimento non adeguatamente rimossi, e che possono dare effetto “assorbenza” al materiale. In questo caso conviene procedere con un detergente a base acida come il DETERDEK, presente anche nel FILAKIT CERAMICA.

      Nel Suo caso consigliamo una pulizia straordinaria da effettuare come segue:
      1) Un’iniziale lavaggio a base alcalina con il FILAPS87, detergente sgrassante, diluito in proporzione 1:10 (1/2 litro di prodotto in 5 litri d’acqua)
      Applicazione:
      1) Diluire FILAPS87 in acqua (1:10) e applicare sulla superficie pochi metri per volta.
      2) Lasciare agire per 4-5 minuti.
      3) Intervenire poi con spazzolone senza straccio sotto.
      4) Raccogliere i residui del lavaggio con aspiraliquidi o stracci/carta assorbente.
      5) Effettuare un abbondante risciacquo finale.

      2) nel caso in cui vi fossero degli aloni residui consigliamo di completare la pulizia con un successivo lavaggio con DETERDEK, detergente disincrostante acido, diluito in proporzione 1:5 o 1:10 (1 litro di prodotto in 5 o 10 litri d’acqua).
      1) Diluire DETERDEK in acqua (1:5-1:10) e stendere la soluzione pochi metri quadrati per volta.
      2) Lasciare agire per 2-3 minuti.
      3) Intervenire poi con spazzolone, con setole di saggina o di plastica, senza straccio sotto.
      4) Raccogliere i residui del lavaggio con aspiraliquidi o stracci/carta assorbente.
      5) Effettuare un abbondante risciacquo finale.

      Per l’ordinaria manutenzione:
      Una volta pulito per bene il pavimento consigliamo di eseguire l’ordinaria manutenzione con il detergente concentrato neutro senza residuo FILACLEANER, detergente che non crea patine, presente anche nel FILAKIT CERAMICA. Diluito 1:200 (25 ml in 5 litri d’acqua) non abbisogna di risciacquo.

      NOTA BENE: Cliccando sul nome del/dei prodotto/i sopra indicato/i, accederà alla pagina del prodotto stesso. La invitiamo a leggerla con attenzione. Lì troverà tutte le indicazioni relative all’utilizzo del prodotto, la scheda tecnica e di sicurezza, al fine di effettuare correttamente il trattamento ed ottenere il risultato ottimale.

      Per trovare il rivenditore più vicino a Lei, clicchi su https://www.filasolutions.com/ita/rivenditori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *