app-storearea-applicatoriarea-privatiarea-produttoriarea-progettistiarea-rivenditoriarrow-downarrow-rightbackbookcalculatorclosecontrolsdownloademailenvelopeeyefilterflaggoogle-playlinklogo-fila-footerlogo-filalogo-recommendedmarkermateriali-esternomateriali-finituramateriali-internomateriali-lavaggiomateriali-manutenzionemateriali-pavimentomateriali-pretrattamentomateriali-protezionemateriali-rivestimentonewsletter-arrownewsletterpagenav-gridpagenav-nextpagenav-prevphone-filledphoneplayplusprintsearchshare-facebookshare-googleplusshare-linkedinshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-facebooksocial-flickr-bnsocial-flickrsocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubetoolbar-apptoolbar-capitolatotoolbar-certificationstoolbar-downloadtoolbar-eyedroppertoolbar-product-safetytoolbar-product-sheettoolbar-product-techtoolbar-retailertoolbar-supporttoolbar-videotutorialupload-file
Come fare

Come pulire il gres? Macchie ed aloni sul gres? Tutte le domande e risposte

Riceviamo molto spesso richieste relative alla pulizia dei pavimenti in gres porcellanato. Questo materiale, sempre più diffuso nelle nostre case perché considerato molto resistente di facile manutenzione in verità presenta spesso problemi di macchie ed aloni in controluce che non se ne vanno neanche dopo lavaggi molto frequenti.
In questo articolo vogliamo raccogliere le domande più frequenti e le risposte relative alla pulizia del gres porcellanato.

PROBLEMI DI PULIZIA DEL GRES PORCELLANATO EFFETTO LEGNO

gres-finto-legno-macchia-opaca

TIZIANA SCRIVE: Salve, ho un pavimento in gres porcellanato effetto legno montato 2 anni fa. Il pavimento attualmente appare in contro luce molto ruvido e con chiazze che sembra sporco…mi potreste consigliare il prodotto da usare?…un grazie anticipato

FRANCESCO SCRIVE: Buona sera, dopo la posa del mio pavimento in gres effetto legno ho seguito le istruzioni del produttore per la prima pulizia, ma a distanza di poco tempo mi si presenta sempre lo stesso problema quella fastidiose macchie in controluce appena ci cammini sopra rimangono tutte le impronte delle scarpe. Ogni volta che lo lavo il problema sembra sparire ma nel giro di qualche ora a pavimento perfettamente asciutto si ripresenta.

SIMONA SCRIVE: Salve ho un pavimento gres porcellanato effetto legno. Il mio problema è che quando vado a lavare il pavimento compaiono segni di scarpe dopo asciugato vanno via però in contro luce restano sempre degli aloni ho usato molti prodotti ma non ho risolto nulla ora pulisco il pavimento solo con acqua. Dopo la posa del pavimento il pavimentista ha effettuato il lavaggio con acido muriatico diluito con acqua al 50%. Ha fatto una cosa buona o il mio problema è dovuto a questo?

MARIA PIA SCRIVE: Buongiorno, ho un pavimento in gres porcellanato effetto tessuto su cui praticamente non si può camminare!!! Se i bambini camminano scalzi è la fine….esiste un detergente che faccia un minimo di barriera protettiva?
Grazie 10000

LE SOLUZIONI: LAVARE CON IL DETERGENTE DETERDEK PRO O LO SGRASSANTE PS87 PRO

Macchie ed aloni in controluce sul pavimento in gres normalmente dipendono da residui accumulati in superficie che possono avere 2 origini:

  •   Residui di posa del pavimento che non sono mai stati correttamente rimossi e che formano sulla superficie una patina invisibile ad occhio nudo, ma che trattiene lo sporco. In questo caso occorre procedere con un lavaggio di fondo con il detergente specifico DETERDEK PRO. Questa circostanza è molto probabile se il pavimento è nuovo ed il problema degli aloni si è verificato fin da subito.
  •   Oppure residui dovuti a prodotti di manutenzione ad effetto “lucidante” che lasciano sul pavimento delle sostanze cerose, che col tempo, creano uno strato sensibile: in questo caso conviene utilizzare lo sgrassante PS87 PRO. Questa situazione è più probabile per un pavimento non nuovo, posato da anni, in cui il problema degli aloni si è verificato in modo progressivo e sempre più evidente.

gres_aloni_MANUTENZIONE

Come mantenere pulito e senza aloni il tuo pavimento in gres porcellanato

Una volta rimosse le macchie sul gres, è importante utilizzare il giusto prodotto per la manutenzione ordinaria che eviti il riformarsi del problema. Per questo consigliamo CLEANER PRO: un detergente neutro che non lascia alcun residuo sulla superficie, evitando la formazione di aloni. CLEANER PRO può essere usato su tutte le superfici ed ha una resa elevatissima! Con un solo flacone da 1 litro si possono fare fino a 40 lavaggi. Leggi qui come pulire ogni tipo di pavimento con CLEANER PRO

 

Dove acquistare i prodotti? Cerca qui i punti vendita e gli shop online autorizzati FILA
Tags: DeterdekFILACLEANERFILAPS87gres effetto legnogres porcellanatoLavaggio dopo posa superficipulizia delle superfici

512 risposte a “Come pulire il gres? Macchie ed aloni sul gres? Tutte le domande e risposte”

  1. Salve ho un grès effetto legno,il mio problema è che il cane ha vomitato sulla superficie un paio di volte e nonostante io abbia provveduto a togliere e pulire tutto nell’immediato purtroppo in contro luce si vedono degli aloni opachi sulla superficie.Ho provato di tutto ma nulla…. sono disperata !!!! Sarebbe meglio acquistare il deterdek sgrassante o Il PS87???

    1. Buongiorno Erika,
      Riceviamo spesso segnalazione sulla sensibilità di pavimenti in gres porcellanato, relativi alla formazione di aloni visibili in controluce. Le cause del fenomeno normalmente dipendono da residui accumulati in superficie, che possono avere 2 origini:
      dalla posa del pavimento, per cui conviene procedere con un detergente acido come DETERDEK (caso probabile per un pavimento nuovo in cui il problema si è verificato da subito).
      Oppure da prodotti di manutenzione ad effetto “lucidante” che lasciano sul pavimento delle sostanze cerose che col tempo creano uno strato sensibile: in questo caso conviene utilizzare uno sgrassante FILA PS87 (caso probabile per un pavimento non nuovo in cui il problema si è verificato in modo progressivo).
      E’ comunque consigliabile un test preventivo per verificare quale dei 2 prodotti indicati risulta essere più efficace.
      Una volta pulito per bene il pavimento sarà possibile eseguire l’ordinaria manutenzione con il detergente neutro senza residuo FILA CLEANER.
      Saluti
      Laura

  2. Buongiorno,
    su una mattonella in gres del bagno c’è un alone come quello rappresentato nella vostra foto dovuto a residui lasciati da detergenti. Come posso eliminarli? Grazie

  3. Buongiorno, ho un pavimento in gres porcellanato effetto legno color grigio tortora da 3 anni. E’ un rettificato monocalibro naturale. Dopo la posa ho effettuato il lavaggio con il Deterdek e l’ho usato per i 3 mesi successivi. Ma dall’inizio ho notato sulle mattonelle (cm 13×80), solo in controluce, degli aloni che sembrano delle striature che partono dalle fughe alla base della mattonella (i lati di 13cm). Il problema è visibile solo in controluce e solo su alcune mattonelle (la maggiorparte). Ho visto le mattonelle che ho di scorta e non hanno questi aloni. Da cosa è dovuto? Cosa posso fare? Devo ripetere il lavaggio con Deterdek? inoltre in cucina c’è da molto tempo una macchia sulla mattonella dove il colore è più vivo, come quando il pavimento è bagnato. Infatto quando il pavimento si asciuga, il colore è più opaco rispetto al punto macchiato Come mai? Per la pulizia ordinaria, mi sconsigliate i detersivi comuni? Quale mi consigliate? Grazie.

    1. Buongiorno Carmen,
      DETERDEK è un prodotto disincrostante che di norma va usato solo una volta di seguito alla posa del pavimento, per rimuovere appunto i residui dell’installazione; non è quindi adatto al normale manutenzione. Di seguito consigliamo quindi l’uso del detergente neutro FILA CLEANER, specifico per la manutenzione ordinaria. Potrebbe forse essere necessario eseguire anche un intervento di tipo sgrassante con FILAPS87, che potrebbe rimuovere la macchia segnalata in cucina. Consigliamo quindi di valutare FILAPS87 (potrebbe essere utile un lavaggio generalizzato per sgrassare a fondo il pavimento), quindi passare al FILACLEANER per la pulizia ordinaria. Per qualsiasi ulteriore informazione il nostro servizio di assistenza tecnica è raggiungibile alla mail assistenzatecnica@filasolutions.com
      Saluti
      Laura

  4. Buongiorno,
    Ho da 7 anni un pavimento in gres in tutta la casa da circa 6 mesi utilizzo una scopa a vapore 2-3 volte a settimana sopratutto in cucina. Il pavimento rimane molto più pulito rispetto a quando lo lavavo con il solo straccio e detergente ma ultimante è sorto un problema … appena si cammina sopra il pavimento asciutto rimangono impronte e aloni, lo stesso ad esempio se si sposta il seggiolone dei bimbi o una sedia…..il pavimento sembra quasi appiccicoso pur non avendo usato detergenti e nel giro di pochissimo appare tutto pieno di segni…come mai? Che prodotto a questo punto dovrei usare? ….. sembra quasi si sia “tolto” uno strato protettivo della pianella stessa ….. nelle camere dove ho usato meno il vapore il problema si presenta meno…. ma non capisco il perché.
    Grazie molte, un cordiale saluto.

    1. Buongiorno Sara,
      Probabilmente il vapore (nonostante le apparenze) non riesce a sgrassare a fondo il materiale, da cui la formazione di segni, aloni vari e l’aspetto appiccicoso.
      Possiamo consigliare di verificare un detergente sgrassante come FILAPS7, per pulirlo a fondo, e quindi utilizzare di seguito come manutenzione ordinaria un detergente neutro come FILACLEANER.
      Se nelle camere il problema non si nota dipende dal fatto che in cucina/zona giorno il pavimento è messo maggiormente alla prova da calpestio e macchie varie.
      A disposizione per qualsiasi ulteriore consiglio
      Saluti
      Laura

  5. Buongiorno, mi chiamo linda, ho fatto posare nel mio appartamento di 120 mq un pavimento in GRES porcellanato lucido di colore bianco assoluto 6 anni fa. Terminata la posa e la fuga, per la pulizia di fondo l’ho trattato con il DETERDEK per rimuovere i residui di cantiere. Successivamente dopo averlo pulito bene rispettando le istruzioni consigliate sul prodotto, ho iniziato a vedere degli aloni sia sul pavimento che su tutto il bordo di alcune mattonelle di colore grigio chiaro. Ho deciso di acquistare P.S.87 e seguendo sempre le istruzioni scritte, non ho visto nessun miglioramento. Il pavimento è molto bello, ma sono pentita di averlo scelto, perchè rimane molto delicato e ci vuole tanta manutenzione, come
    per esempio nel rimuovere il divano che ha i supporti di acciaio inox si sono formati sulle mattonelle delle grandi righe scure e non sono andate più via pur usando il P.S 87 e una spugnetta, per non dire che si forma il calcare su tutto il pavimento diventando grigio e ogni volta si crea il problema di toglierlo, tanto che ho usato il pulirapid. Attendo con fiducia la risoluzione a tutto questo menzionato e che ci siano dei prodotti efficienti, perchè le aziende prima di commercializzare i loro prodotti , devono pensare a trovare le giuste soluzioni per una buona e facile manutenzione del pavimento per la donna e non creare invece un grosso problema. Ringrazio di cuore e saluto
    LINDA PETRALIA

    1. Buongiorno Linda,
      Forse è necessario pensare ad un nuovo lavaggio disincrostante con DETERDEK, sia per la rimozione di residui di calcare in superficie, sia per assicurarsi che i residui di posa iniziali siano stati completamente rimossi. Il fatto che il problema di aloni si sia verificato fin da subito mi fa infatti pensare che ci siano ancora dei residui.
      Meglio comunque verificare in una zona la necessità di eseguire tale intervento.

      Poi, per quanto riguarda la manutenzione ordinaria possiamo indicare FILACLEANER con panno ben strizzato, ed eventualmente degli interventi con FILA VIA BAGNO nel caso si notino dei residui calcarei (più pratico da usare rispetto ad un lavaggio con DETERDEK).
      Resto a disposizione per qualsiasi ulteriore consiglio
      Saluti
      Laura

    Commenta

    Letta l'informativa sul trattamento dei dati:
    • alle attività di marketing

    • alle attività di profilazione

    Cliccando sul pulsante di invio, confermo la richiesta del servizio indicato al punto a) dell’informativa, il consenso al trattamento dei dati per le finalità del servizio e con le modalità di trattamento previste nell’informativa medesima, incluso l’eventuale trattamento in Paesi membri dell’UE o in Paesi extra UE.