app-storearea-applicatoriarea-privatiarea-produttoriarea-progettistiarea-rivenditoriarrow-downarrow-rightbackbookcalculatorclosecontrolsdownloademailenvelopeeyefilterflaggoogle-playlinklogo-fila-footerlogo-filalogo-recommendedmarkermateriali-esternomateriali-finituramateriali-internomateriali-lavaggiomateriali-manutenzionemateriali-pavimentomateriali-pretrattamentomateriali-protezionemateriali-rivestimentonewsletter-arrownewsletterpagenav-gridpagenav-nextpagenav-prevphone-filledphoneplayplusprintsearchshare-facebookshare-googleplusshare-linkedinshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-facebooksocial-flickr-bnsocial-flickrsocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubetoolbar-apptoolbar-capitolatotoolbar-certificationstoolbar-downloadtoolbar-eyedroppertoolbar-product-safetytoolbar-product-sheettoolbar-product-techtoolbar-retailertoolbar-supporttoolbar-videotutorialupload-file
Come fare

Come effettuare un lavaggio dopo posa coi prodotti FILA

Il lavaggio dopo posa dei pavimenti è una fase di fondamentale importanza per tutti gli interventi successivi e per la manutenzione. Un accurato lavaggio iniziale facilita il successivo trattamento e manutenzione.

Con il lavaggio dopo posa si rimuovono i residui di stucchi, cemento, calce ecc… Una pulizia male effettuata, o addirittura non fatta, è spesso causa di aloni o del cosiddetto “effetto assorbenza” che impedisce di mantenere pulito il pavimento nonostante una buona pulizia quotidiana.

Ed è davvero un peccato, dopo tutto il tempo, l’impegno, la cura (e i soldi!) spesi nella scelta del nostro materiale preferito.

Nella gamma FILA si trova il prodotto ideale per il lavaggio dopo posa di qualsiasi materiale.

Vediamo quindi come effettuare un accurata pulizia di fine cantiere.

 

Il lavaggio dopo posa di pavimenti in gres porcellanato, ceramica, COTTO o pietre resistenti agli acidi

Se abbiamo una pavimentazione in cotto, ceramica, gres porcellanato o pietre non lucide resistenti agli acidi, dobbiamo affidarci a DETERDEK, detergente che rimuove le incrostazioni del dopo posa e lo sporco da cantiere senza aggredire né rovinare le fughe. Essendo un detergente acido tamponato che non contiene il tradizionale acido muriatico non sviluppa fumi nocivi per l’operatore e per l’ambiente e non rovina profili e altri elementi in metallo presenti.

Istruzioni d’uso per il lavaggio dopo posa con DETERDEK:

    1. Bagnare preventivamente con acqua la superficie.
    2. Diluire DETERDEK in acqua con una diluizione 1:5-1:10 (1 litro di prodotto in 5 o 10 di acqua calda o tiepida).
    3. Stendere la soluzione sulla superficie, pochi metri quadrati per volta.
    4. Lasciare agire per 2-3 minuti.
    5. Lavorare la superficie con uno spazzolone con setole di saggina o di plastica, senza straccio sotto o mettendo sotto una spugna leggermente abrasiva, tipo Scotch Brite (bianca per pavimenti lucidi, verde per pavimenti opachi e/o strutturati), o, se possibile, con una monospazzola con opportuno pad (bianco per pavimenti lucidi, verde per pavimenti opachi e/o strutturati).
    6. Raccogliere i residui del lavaggio con aspiraliquidi o stracci o carta assorbente tipo Scottex bianco.
    7. Risciacquare infine abbondantemente con acqua pulita.

 

 

Lavaggio dopo posa di marmo, pietra e superfici sensibili

Se invece dobbiamo trattare un marmo, granito, travertino, pietre naturali lucide o altre superfici delicate come resine, agglomerati lucidi, gres porcellanato sensibile agli agenti chimici, ceramica cracklè… il prodotto ideale è FILACLEANER, detergente neutro universale.

Istruzioni d’uso per il lavaggio dopo posa con FILACLEANER:

  1. Diluire FILACLEANER 1:30 (100 ml in 3 litri d’acqua) e stenderlo sul pavimento.
  2. Stendere la soluzione sulla superficie, pochi metri quadrati per volta.
  3. Lasciare agire per 5 minuti.
  4. Lavorare la superficie con uno spazzolone con setole di saggina o di plastica mettendo sotto una spugna leggermente abrasiva, tipo Scotch Brite, o, se possibile, con una monospazzola con opportuno pad bianco. 
  5. Raccogliere i residui del lavaggio con aspiraliquidi o stracci o carta assorbente da cucina tipo Scottex bianco.
  6. Risciacquare infine abbondantemente con acqua pulita.

 

Lavaggio dopo posa di cemento, cementine e pietre non resistenti agli acidi (marmi o pietre calcaree o pietre ricostruite non lucidi)

In caso di superfici non lucide in cemento, pietre ricostruite, cementine o marmette in cemento, servirà un detergente alcalino come FILAPS87eccellente anche per il lavaggio di base su pietre non resistenti agli acidi con finitura non lucida.

Istruzioni d’uso per il lavaggio dopo posa con FILAPS87:

  1. Diluire FILAPS87 in acqua con una diluizione 1:5 (1 litro di prodotto in 5 di acqua calda o tiepida).
  2. Stendere la soluzione sulla superficie, pochi metri quadrati per volta.
  3. Lasciare agire per 4-5 minuti.
  4. Lavorare la superficie con uno spazzolone con setole di saggina o di plastica, senza straccio sotto o mettendo sotto una spugna leggermente abrasiva, tipo Scotch Brite (bianca per pavimenti lucidi, verde per pavimenti opachi e/o strutturati), o, se possibile, con una monospazzola con opportuno pad (bianco per pavimenti lucidi, verde per pavimenti opachi e/o strutturati).
  5. Raccogliere i residui del lavaggio con aspiraliquidi o stracci o carta assorbente tipo Scottex bianco.
  6. Risciacquare infine abbondantemente con acqua pulita.

Dubbi sul trattamento migliore per la tua superficie? Richiedi gratuitamente la nostra assistenza tecnica qui

Tags: DeterdekFILACLEANERFILAPS87lavaggio cementineLavaggio Dopo Posa PavimentiLavaggio dopo posa superficilavaggio greslavaggio inizialelavaggio marmoprodotti Fila

54 risposte a “Come effettuare un lavaggio dopo posa coi prodotti FILA”

  1. Buongiorno,
    ho appena utilizzato su un pavimento in gress di colore tortora fila phzero.
    Il mio pavimento presentava aloni e impronte di scarponi di cantiere, che non venivano più via.
    Il rivenditore mi ha consigliato di utilizzare fila phzero. Sono Rimasti alcuni aloni.
    Inoltre il pavimento è rimasto molto grasso.
    Come posso intervenire?

    1. Quando lo sporco è molto ostinato spesso oltre ad una detersione con detergente acido serve un lavaggio con prodotto alcalino.

      Nel Suo caso consigliamo di completare la pulizia straordinaria con un lavaggio alcalino con FILAPS87, detergente sgrassante, diluito in proporzione 1:10 (1/2 litro di prodotto in 5 litri d’acqua) da effettuare come segue:

      Applicazione:

      1) Diluire FILAPS87 in acqua (1:10) e applicare sulla superficie pochi metri per volta.

      2) Lasciare agire per 4-5 minuti.

      3) Intervenire poi con spazzolone senza straccio sotto.

      4) Raccogliere i residui del lavaggio con aspiraliquidi o stracci/carta assorbente.

      5) Effettuare un abbondante risciacquo finale.

      Per l’ordinaria manutenzione:

      Una volta pulito per bene il pavimento consigliamo di eseguire l’ordinaria manutenzione con il detergente concentrato neutro senza residuo FILACLEANER, detergente che non crea patine, presente anche nel FILAKIT CERAMICA. Diluito 1:200 (25 ml in 5 litri d’acqua) non abbisogna di risciacquo.

  2. Salve ho un pavimento gres porcellano Boom acciaio della ragno colore grigio sfumato posato da poco quale prodotto mi consigliate per la pulizia finale di cantiere? il piastrellista mi ha consigliato di utlizzare solo acqua e un detergente neutro per paura che si rovina. Grazie

    1. Salve Davide,

      Come evidenziato dal piastrellista e come si evince dalla Scheda Tecnica del prodotto meglio evitare prodotti acidi e alcalini ed orientarsi all’utilizzo di un detergente neutro.

      Possiamo consigliare il nostro FILACLEANER, detergente neutro concentrato.

      Diluizione: da 1:30 a 1:200 a seconda delle necessità.

      Applicazione:

      Per il lavaggio dopo posa di superfici delicate:
      Diluire FILACLEANER 1:30 e stenderlo sul pavimento con spazzolone o monospazzola con disco morbido.
      Raccogliere il residuo con stracci o aspiraliquidi. Risciacquare alla fine.

      Per la manutenzione ordinaria di tutti i tipi di superfici:
      Diluire FILACLEANER 1:200 (25 ml in 5 litri d’acqua). Non occorre risciacquo.

      NOTA BENE: Cliccando sul nome del/dei prodotto/i sopra indicato/i, accederà alla pagina del prodotto stesso. La invitiamo a leggerla con attenzione. Lì troverà tutte le indicazioni relative all’utilizzo del prodotto, la scheda tecnica e di sicurezza, al fine di effettuare correttamente il trattamento ed ottenere il risultato ottimale.

      Per trovare il rivenditore più vicino a Lei, clicchi su https://www.filasolutions.com/ita/rivenditori

  3. Buonasera, ho un pavimento di gres porcellanato effetto legno purtroppo anche io ho aloni e impronte, il rivenditore mi ha detto che purtroppo è rovinato da viakal o acidi simili, e che a suo parere non c’è rimedio, nel pavimento non è stato fatto nessun trattamento dopo posa il pavimento è stato posato 3 anni fa con utilizzo solo da qualche mese c’è un prodotto che posso usare per avere finalmente il senso di pulito ?

    1. Buongiorno Giada,
      Ti consigliamo una pulizia straordinaria consistente in un lavaggio accurato con detergente sgrassante FILAPS87, (diluito 1:10-1:20) per rimuovere sporco vario accumulato; a seguire un lavaggio acido con DETERDEK (diluito 1:5-1:10) per rimuovere eventuale sporco inorganico. Si consiglia di eseguire i lavaggi con pad o spugna abrasiva verde, lavando il pavimento a piccole zone alla volta. Sciacquare accuratamente al termine e asciugare la superficie passando con straccio o mop ben strizzato. Per la successiva manutenzione ordinaria utilizzare il detergente neutro FILACLEANER che diluito 1:200 in acqua non lascia residui sul pavimento.
      Per trovare il rivenditore più vicino, clicca su https://www.filasolutions.com/ita/rivenditori
      Rimaniamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
      saluti,
      Chiara

  4. Salve io ho un gress porcellanato opaco ,ed è pieno di aloni in controluce ,
    A Pordenone dove posso trovare i prodotti DETERDEK
    Grazie

  5. Salve io ho un gress porcellanato opaco ,ed è pieno di aloni in controluce ,ci sono anche impronte di scarpe da ginnastica che nn si sono tolte ,anche se lavo il pavimento di continuo .Che prodotto mi consigliate?Grazie

    1. Buongiorno,
      Riceviamo spesso segnalazione sulla sensibilità di pavimenti in gres porcellanato, relativi alla formazione di aloni visibili in controluce. Le cause del fenomeno normalmente dipendono da residui accumulati in superficie, che possono avere 2 origini:
      • dalla posa del pavimento, per cui conviene procedere con un detergente acido come DETERDEK (caso probabile per un pavimento nuovo in cui il problema si è verificato da subito).
      • Oppure da prodotti di manutenzione ad effetto “lucidante” che lasciano sul pavimento delle sostanze cerose che col tempo creano uno strato sensibile: in questo caso conviene utilizzare uno sgrassante FILAPS87 (caso probabile per un pavimento non nuovo in cui il problema si è verificato in modo progressivo).
      E’ comunque consigliabile un test preventivo per verificare quale dei 2 prodotti indicati risulta essere più efficace.
      Una volta pulito per bene il pavimento sarà possibile eseguire l’ordinaria manutenzione con il detergente neutro senza residuo FILACLEANER.
      Saluti
      Laura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *